METODOLOGIA RICERCA ANTROPOLOGICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

NESSUNO

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

ESAME ORALE

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

GLI STUDENTI DEVONO ACQUISIRE UNA CONOSCENZA CRITICA AVANZATA DEI PRINCIPI EPISTEMOLOGICI E METODOLOGICI DELLA PRATICA ETNOGRAFICA.

Contenuti

IL CORSO INTENDE PROBLEMATIZZARE LE CONDIZIONI DEL LAVORO SUL CAMPO, ANALIZZANDO LE CONCRETE ATTIVITÀ DI RICERCA, I PROCESSI DI ELABORAZIONE TEORICA E DI SCRITTURA.

Programma esteso

IL CORSO DISCUTE CRITICAMENTE LA PRATICA ETNOGRAFICA ALLA LUCE DEI PROFONDI CAMBIAMENTI NELLE CONDIZIONI, NELLE FUNZIONI E NELLE FINALITÀ DELLA RICERCA NEL MONDO CONTEMPORANEO. CONFRONTANDO LE MONOGRAFIE CLASSICHE CON LE PRODUZIONI PIÙ RECENTI, CONIUGA L’ANALISI DEI FONDAMENTI EPISTEMOLOGICI DEI DIVERSI METODI CON L’ESAME DELLE TECNICHE DI LAVORO SUL CAMPO E DI SCRITTURA.

Bibliografia consigliata

DISPENSA A CURA DEL DOCENTE

FABIETTI U., MALIGHETTI R., MATERA V., DAL TRIBALE AL GLOBALE, BRUNO MONDATORI, MILANO, NUOVA EDIZIONE 2012.

MALIGHETTI R. CLIFFORD GEERTZ. IL LAVORO DELL’ANTROPOLOGO, UTET, TORINO, 2008.

MALINOWSKI B. GLI ARGONAUTI DEL PACIFICO OCCIDENTALE. RITI MAGICI E VITA QUOTIDIANA NELLA SOCIETÀ PRIMITIVA,
BOLLATI BORINGHIERI, TORINO, 2004.

MALIGHETTI R. IL QUILOMBO DI FRECHAL. IDENTITÀ E LAVORO SUL CAMPO IN UNA COMUNITÀ BRASILIANA DI DISCENDENTI DI SCHIAVI, RAFFAELLO CORTINA EDITORE, MILANO, 2004.

Metodi didattici

LEZIONI FRONTALI E DISCUSSIONI

Contatti/Altre informazioni

LA BIBLIOGRAFIA PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI SARÀ CONSEGNATA ALL’INIZIO DEL CORSO