STORIA DELLE ISTITUZIONI POL. SOCIALI I

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

NON NECESSARIE PRECEDENTI CONOSCENZE SPECIFICHE

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

COLLOQUIO ORALE

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

SVILUPPARE UNA COSCIENZA STORICA, COME STRUMENTO DI CONOSCENZA E DI MISURA DELLA REALTÀ IN CUI VIVIAMO; E
AUTONOMIA DI GIUDIZIO, COME CAPACITÀ ANZITUTTO DI VAGLIARE CRITICAMENTE LE FONTI E LE INFORMAZIONI.

Contenuti

IL CORSO TRATTA DI TEMI DI STORIA DELLA SOCIETÀ E DELLE ISTITUZIONI IN ETÀ MODERNA, CON APPROFONDIMENTI MONOGRAFICI PERTINENTI ALLA PIÙ AMPIA DIMENSIONE DELLA MODERNITÀ. TITOLO DEL CORSO: LA RICERCA DELLA FELICITÀ E LA MODERNITÀ

Programma esteso

TEMI DI STORIA POLITICA, CULTURALE E SOCIALE DELL’ETÀ MODERNA (SECOLI XVI-XIX).

Bibliografia consigliata

TESTO BASE COMUNE A TUTTI:
A. TRAMPUS, IL DIRITTO ALLA FELICITÀ. STORIA DI UN’IDEA, ROMA-BARI, LATERZA, 2008. L’ULTERIORE BIBLIOGRAFIA PER I NON FREQUENTANTI SARÀ PUBBLICATA ENTRO IL 30 SETTEMBRE SUL SITO DOCENTE.

Metodi didattici

LEZIONI FRONTALI, INCONTRI SEMINARIALI IN ARCHIVI E BIBLIOTECHE, SEMINARI TEMATICI CON DISCUSSIONE DI RELAZIONI INDIVIDUALI O DI GRUPPO

Contatti/Altre informazioni

I FREQUENTANTI HANNO UN SOLO TESTO COMUNE DI RIFERIMENTO (VEDI SOPRA). LA SECONDA LETTURA È CONCORDATA INDIVIDUALMENTE.