PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO DEL LINGUAGGIO ORALE E SCRITTO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Non sono richiesti prerequisiti.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame consiste in una prova scritta composta da domande brevi e/o a completamento di frasi e da domande aperte, il cui superamento permette l’accesso a un colloquio orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire una conoscenza approfondita delle problematiche teoriche e metodologiche relative allo studio dell’acquisizione del linguaggio. A tal fine il corso si articolerà in due moduli: il primo si focalizzerà sullo studio del linguaggio orale; nel secondo, tenuto dalla Dott.ssa Gelati, si approfondirà il linguaggio scritto, ponendo particolare attenzione all’alfabetizzazione come esperienza evolutiva, dall’alfabetizzazione emergente a quella formalizzata.
E’ prevista l’acquisizione di competenze mirate alla progettazione, conduzione e valutazione di interventi di sostegno e/o di potenziamento nelle situazioni in cui lo sviluppo linguistico presenti dei ritardi o profili di sviluppo atipici, con una particolare focalizzazione sul ruolo svolto dai contesti educativi.

Contenuti

PRIMO MODULO
Gli argomenti relativi al primo modulo verranno forniti a inizio del corso dal docente responsabile e pubblicati sulla relativa pagina del sito e-learning.

SECONDO MODULO
Nel secondo modulo, attraverso lezioni frontali, la Dott.ssa Gelati tratterà i seguenti argomenti:
1) Abilità di alfabetizzazione emergente nei bambini prescolari
2) Alfabetizzazione emergente e interventi di potenziamento
3) Sviluppo e consolidamento delle abilità di lettura e scrittura
4) Modelli di comprensione del testo scritto
5) Modelli di produzione del testo scritto
6) Difficoltà di scrittura e interventi di potenziamento
7) Disgrafia e disortografia.

Bibliografia consigliata

PRIMO MODULO
La bibliografia relativa al primo modulo verrà fornita a inizio del corso dal docente responsabile e pubblicata sulla relativa pagina del sito e-learning.

SECONDO MODULO
Materiale messo a disposizione dalla docente sulla pagina del corso del sito e-learning.

Accorti Gamannossi, B., Vezzani, C., Bigozzi, L., & Pinto, G. (2007). Lo scrittore novizio di testi: uno studio predittivo. DiPAV, 18, 9-30.

Pinto, G., Bigozzi, L., Accorti Gamannossi, B., & Vezzani, C. (2008). L’alfabetizzazione emergente: validazione di un modello per la lingua italiana. Giornale Italiano di Psicologia, XXXV, 961-978.

Pinto, G., Bigozzi, L., Accorti Gamannossi, B., & Vezzani, C. (2009). Emergent literacy and learning to write: A predictive model for italian language. European Journal of Psychology of Education, XXIV, 61-78.

De Beni, R., Cisotto, L., & Carretti, B. (2001). Psicologia della lettura e della scrittura. Trento: Erickson (Cap. 2, 4, 6, 8, 10).

Zoccolotti, P., Angelelli, P., Judica, A., & Luzzatti, C. (2005). I disturbi evolutivi di lettura e scrittura. Roma: Carocci (Cap. 1).

Metodi didattici

Lezioni frontali.