TECNICHE STATISTICHE PER L'ANALISI DEL CAMBIAMENTO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
66
Prerequisiti: 

Conoscenze di base di statistica

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame si svolgerà in forma scritta tramite l’uso di software statistici in un’aula informatica provvista di computer. La prova sarà basata su esercizi che tramite domande simili a quelle riscontrabili nelle ipotesi di ricerche della letteratura includeranno gran parte degli argomenti presenti nel programma d’esame, a cui bisogna dare risposta tramite analisi dei dati. I risultati forniti dal software dovranno essere trascritti (in base alla richiesta della domanda) su un apposito foglio delle risposte. La prova potrà contenere delle domande che richiedono l’interpretazione dei risultati nelle modalità tipiche di un articolo scientifico e qualche domanda teorica con risposte chiuse o aperte che verifichino la piena comprensione dei risultati. Il successivo colloquio orale viene modulato sulla base dell’esito della prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di fornire conoscenze avanzate della statistica con i seguenti obiettivi: 1) ripasso della statistica di base e delle conoscenze di SPSS; 2) proporre alcune tecniche di analisi dei dati orientate a valutare il cambiamento, in particolare la codifica di eventi di tipo sequenziale SDIS (Sequential Data Interchange Standard; Bakeman e Quera, 1992) e relative tecniche di analisi. Inoltre si propone di fornire le conoscenze informatiche per la corrispondente analisi dei dati tramite pacchetti software (SPSS, GSW).

Contenuti

Il corso si compone di una parte teorica e una pratica di esercitazioni in modalità blended learning. La parte teorica (che include anche esercizi esplicativi) verterà sui seguenti argomenti: test (parametrici e non parametrici) per campioni appaiati e/o con misurazioni ripetute, analisi della varianza su misure ripetute con e senza covarianza, alcune applicazioni su caso singolo, analisi sequenziale per dati categoriali. Nella parte pratica lo studente a) acquisirà l’uso del software gratuito GSW (Bakeman e Quera, 1995, 2011) per l’analisi sequenziale che utilizza la codifica SDIS; b) ripasserà o acquisirà le conoscenze necessarie all’uso di SPSS. Le esercitazioni avverranno tramite sessioni interattive on-line della durata di 1 ora e mezzo circa, 1 o 2 volte la settimana, in alternativa alle lezioni frontali e in un orario concordato con gli studenti per facilitare la frequenza.

Bibliografia consigliata

La bibliografia verrà comunicata all’inizio delle lezioni e anticipata sul sito web del docente.
Lucidi delle lezioni (scaricabili da http://www.germanorossi.it/mi/tecamb.php e/o dal sito di elearning).

Metodi didattici

Lezioni e laboratorio svolto in modalità e-learning