PSICOLOGIA DELLA DISABILITÀ E DELLA INTEGRAZIONE SCOLASTICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
58
Prerequisiti: 

Non sono richiesti prerequisiti

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova d’esame consiste in una prova scritta, costituita da domande aperte. Lo svolgimento del colloquio orale sarà modulato sulla base dell’esito della prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si focalizza sullo sviluppo atipico, si propone di approfondire i modelli e i processi di integrazione scolastica e il ruolo che la stessa può avere per lo sviluppo.

Contenuti

Nel corso delle lezioni verranno analizzati i cambiamenti che si sono registrati a proposito della tematica della valutazione e della classificazione della disabilità, dei disturbi dello sviluppo e dei Bisogni Educativi Speciali (BES). Verranno approfonditi i metodi di assessment e le attività di intervento; il ruolo che il contesto (genitori, compagni di classe, insegnanti) può svolgere nell’integrazione scolastica degli studenti con disabilità e disturbi evolutivi. Verranno presentati i costrutti relativi alle abilità sociali, all’autodeterminazione e alla qualità della vita, su cui la letteratura internazionale pone particolare attenzione riguardo alle persone con disabilità e disturbi dello sviluppo. Per quanto concerne le modalità didattiche, nel corso delle lezioni verranno effettuate discussioni, esemplificazioni ed esercitazioni su tutti gli alunni con BES.

Bibliografia consigliata

Soresi, S. (2007). Psicologia delle disabilità. Bologna: Il Mulino.
Zanobini, M. & Usai, M.C. (2011). Psicologia della disabilità e dei disturbi dello sviluppo. Milano: Franco Angeli.
AA.VV. (2015). BES a scuola. Trento: Erickson.

Metodi didattici

Lezioni e laboratorio