DIRITTO COMMERCIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
9
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
63
Prerequisiti: 

Non sono previsti prerequisiti

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

E' previsto un esame orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

 Conoscenza e comprensione:
L’insegnamento intende fornire una preparazione sugli istituti fondamentali del diritto commerciale, tenendo conto non solo dell’ordinamento italiano ma anche di quello dell’Unione europea.
 Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Ci si augura che al termine del corso gli studenti, avendo esaminato col docente i principali istituti del diritto commerciale, riescano ad orientarsi tra le molteplici fonti del diritto commerciale, non solo normative, ma anche dottrinali e giurisprudenziali.
 Autonomia di giudizio:
Durante l’attività didattica si incentiverà il coinvolgimento degli studenti avvalendosi anche di molteplici esemplificazioni.
 Abilità comunicative:
Si spera che lo studente, al termine dell’insegnamento, sia in grado di esprimersi e di rielaborare con linguaggio appropriato le conoscenze acquisite.
 Capacità di apprendimento:
Alla fine delle lezioni si auspica che gli studenti abbiano acquisito un’adeguata conoscenza dei principali istituiti del diritto commerciale, ma soprattutto si siano impadroniti di un metodo che consenta loro di orientarsi all’interno del diritto commerciale.

Contenuti

Programma dell’insegnamento:
Il corso ha per oggetto la disciplina dell'impresa, tanto individuale quanto collettiva. In particolare, esso verterà, nella sua prima parte, sulle diverse nozioni di impresa e sulle relative discipline, mentre nella sua seconda e principale parte, sulla disciplina delle società.

Programma esteso

Programma dell’insegnamento:
Il corso ha per oggetto la disciplina dell'impresa, tanto individuale quanto collettiva. In particolare, esso verterà, nella sua prima parte, sulle diverse nozioni di impresa e sulle relative discipline, mentre nella sua seconda e principale parte, sulla disciplina delle società.

Bibliografia consigliata

M. Cian, Diritto commerciale – Estratto, Torino, 2014. M. Cian, Diritto commerciale – Estratto, Turin, 2014.

Metodi didattici

Lezione fronatle in aula

Contatti/Altre informazioni

Durante il corso potranno essere tenute prove scritte parziali su base volontaria.