COMUNICAZIONE NELLE ORGANIZZAZIONE E COMUNICAZIONE SOCIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI (M-PSI/06)
Docenti: 
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno.

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova d’esame consiste in un colloquio orale sugli argomenti
del corso.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso è caratterizzato da una duplice finalità. Da un lato, si propone
di fornire agli studenti gli strumenti per comprendere il ruolo
delle attività di comunicazione nello strutturare i corsi d’azione organizzativi,
con particolare attenzione alle nuove tecnologie della
comunicazione. Da un altro lato, intende fornire le competenze
teoriche e metodologiche per implementare campagne di comunicazione
rivolte – da organizzazioni profit e non profit – a pubblici
estesi.
Al termine del corso gli studenti disporranno di competenze per
leggere i fenomeni organizzativi e valutare criticamente (e realizzare)
campagne di comunicazione nei contesti sociali e delle organizzazioni.

Contenuti

Gli argomenti trattati si articolano attorno tre nuclei tematici fondamentali.
La prima parte del corso è dedicata a una rapida ricognizione di
alcune fondamentali teorie della comunicazione con l’obiettivo di
illustrare come la riflessione teorica sia arrivata a evidenziare il
ruolo costruttivo della comunicazione nella definizione dei contesti
sociali e organizzativi.
La seconda parte è centrata sulla comunicazione organizzativa e
sulla sua problematizzazione. Attraverso lezioni tradizionali e presentazioni
di casi (integrate, laddove possibile, da testimonianze
di professionisti coinvolti nella gestione di attività di comunicazione
nelle/per le organizzazioni e da attività esercitative) si intende
rendere manifesto il ruolo delle attività comunicative nel
definire la struttura e nel gestire i processi organizzativi. Particolare
attenzione sarà dedicata all’impatto delle nuove tecnologie
dell’informazione e dei cosiddetti social media nel (ri)definire
forme e funzioni della comunicazione organizzativa.
La terza parte del corso, sviluppando il tema della “comunicazione
esterna”, è dedicata alla presentazione di un approccio metodologico
allo sviluppo di campagne di comunicazione: il
marketing sociale. Saranno discusse le condizioni di attuazione di
una campagna, i vincoli metodologici e le implicazioni pratiche
per la sua realizzazione.

Bibliografia consigliata

La bibliografia per l’esame sarà comunicata all’inizio del corso e
resa disponibile sul sito e-learning del docente.

Metodi didattici

Lezioni frontali.