LA RICERCA-INTERVENTO NEI GRUPPI E NELLE ORGANIZZAZIONI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova d’esame consiste in un colloquio orale sugli argomenti
del corso.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di illustrare i principali problemi teorico/metodologici
che caratterizzano la ricerca-intervento evidenziandone le
specificità rispetto alla ricerca psico-sociale tradizionale: la connessione
teoria-prassi, la rilevanza esterna dei risultati, l’approccio
multi-metodologico, la valorizzazione delle conoscenze/competenze
dei partecipanti, la centratura sui processi di cambiamento,
la ridefinizione del ruolo del ricercatore. Una particolare attenzione
sarà posta sulle continuità/differenze tra le diverse prospettive in
rapporto ai quadri epistemologici, teorici e metodologici che sottendono
i diversi approcci e le pratiche che ne discendono. Al fine
di favorire l’acquisizione di una competenza avanzata sulle potenzialità/
limiti della ricerca-intervento in ambito sociale saranno presentate
e analizzate le strategie e le pratiche di ricerca-intervento
adottate in contesti quali le organizzazioni, i gruppi, i servizi e la
comunità (area di apprendimento delle tecniche, dei metodi, degli
strumenti e delle basi della ricerca psicologica in ambito sociale).

Contenuti

La prima parte del corso sarà dedicata a ricostruire i problemi epistemologici,
teorici e metodologici affrontati da Lewin in rapporto
al modello dell’Action Research; saranno presentati i principali
sviluppi della ricerca azione a partire dal modello lewiniano e sarà
operato un confronto tra i modelli più recenti; sarà ricostruito il dibattito
che ha caratterizzato i più recenti sviluppi metodologici
della ricerca azione, in particolare per quanto riguarda i criteri di
definizione della validità della ricerca adottati nell’ambito dei diversi
approcci e la possibilità di integrare metodi di indagine quantitativi
e qualitativi; saranno discusse le diverse definizioni del
ruolo del ricercatore e del gruppo in rapporto nella ricerca intervento.
La seconda parte del corso sarà dedicata ad approfondire
questi temi in rapporto a specifici ambiti di intervento attraverso
l’analisi di casi.

Bibliografia consigliata

Colucci F. P., Colombo M., Montali L. (2008). La ricerca intervento:
prospettive e ambiti. Bologna: il Mulino (cap. 1,2,3,4,5,6,7,8).
Kaneklin C., Piccardo C., Scaratti G. (2010). La ricerca-azione.
Milano: Cortina (cap. 1,2,3,6,7,11,13).
Ulteriori indicazioni bibliografiche per l'approfondimento degli argomenti
trattati a lezione saranno fornite all'inizio del corso.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali.