Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

LABORATORIO: METODI DI VALUTAZIONE DELLE ABILITA' COGNITIVE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Docenti: 
RIVOLTA LAURA
Crediti: 
4
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

Nessuno

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Per poter superare il laboratorio gli studenti dovranno aver frequentato almeno il 75% delle lezioni e dovranno sostenere un compitino in classe secondo indicazioni che saranno date a lezione.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Definizione di intelligenza
• Modelli teorici d’intelligenza
• Strumenti di valutazione

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Definizione di una relazione diagnostica
• Somministrazione di strumenti
• Stesura di una relazione clinica

Contenuti

Dopo una generale introduzione sulla valutazione delle abilità cognitive in età evolutiva, verranno presentati alcuni strumenti di valutazione dell'intelligenza: CAS, WISC-IV, K ABC-II. Tali strumenti, fra i più utilizzati dagli psicologi
che si occupano di valutare lo sviluppo, hanno lo scopo di descrivere il funzionamento cognitivo degli individui in età evolutiva, al fine di individuare eventuali deviazioni dalla norma. Gli studenti impareranno a conoscere e a somministrare questi strumenti.

Programma esteso

• Definizioni
• Modelli teorici
• Strumenti: teoria e pratica
• Relazioni cliniche

Bibliografia consigliata

Slides fornite dal docente in aula.

Metodi didattici

Lezioni in aula, discussioni, gruppi di lavoro, esercitazioni pratiche, lavoro su protocolli clinici: apprendimento operativo.