Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8

Anno di corso: 2

Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 16
Tipo: Lingua/Prova Finale

METODI STRUMENTALI NELLE NEUROSCIENZE COGNITIVE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova d’esame consiste in una prova scritta, composta da domande a scelta multipla e domande aperte sugli argomenti del corso. Il colloquio orale viene modulato sulla base dell’esito della prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’insegnamento mira a fornire allo studente conoscenze avanzate su alcuni metodi strumentali tipici delle neuroscienze cognitive e sulle informazioni relative all’architettura funzionale e anatomo-funzionale della mente che tali strumenti permettono.

Contenuti

Il corso è diviso in due moduli.
MODULO A. Le moderne tecniche di neuroimmagine strutturale (CT e MRI) e funzionale (PET e fMRI) hanno rivoluzionato lo studio del rapporto mente-cervello. La conoscenza di tali tecniche, delle procedure analitiche dei dati da esse generate, e soprattutto dei disegni sperimentali resi possibili dalle stesse è parte fondamentale del bagaglio culturale del neuroscienziato e dello psicologo. I fondamenti metodologici di tali tecniche saranno illustrati con riferimenti espliciti al tema del controllo dell’azione, della consapevolezza motoria e del libero arbitrio; questi saranno contestualizzati nell’ambito applicativo della neuropsicologia e delle neuroscienze forensi.
MODULO B. Verranno trattate le tecniche elettroencefalografiche (analisi dello spettro, analisi della coerenza, biofeedback), elettrofisiologiche (potenziali evocati e potenziali correlati ad eventi: ERP) ed elettromagnetiche (MEG). Verrà inoltre illustrato il loro utilizzo nello studio dei principali processi mentali (analisi sensoriale visiva ed uditiva, attenzione spaziale e selettiva, linguaggio, memoria e meccanismi di controllo, percezione dei volti e delle emozioni).

Bibliografia consigliata

MODULO A:
- K. Sacco (a cura di). Le neuroimmagini. Idelson-Gnocchi.
- Bibliografia scientifica specifica distribuita a cura del docente.

MODULO B:
Proverbio A.M., Zani A. (2013) Metodi strumentali nelle Neuroscienze Cognitive: EEG ed ERP. Aracne Editore, Roma.
Proverbio A.M. (2007). Elettrofisiologia del linguaggio. In M Balconi (a cura di), Neuropsicologia della comunicazione, cap 3°, pagg. 91-118. Springer Verlag Italia.
È inoltre in consultazione in biblioteca il seguente testo, per eventuali approfondimenti:
Zani A., Proverbio A.M. (2003). The cognitive electrophysiology of mind and brain, New York: Academic Press.

Metodi didattici

Lezioni frontali.