Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8

Anno di corso: 2

Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 16
Tipo: Lingua/Prova Finale

LABORATORIO: INTERVENTI RESIDENZIALI IN COMUNITA' TERAPEUTICHE PER ADULTI E MINORI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
32

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Agli studenti è richiesta una frequenza pari ad almeno il 70% del monte ore totale del laboratorio. Per il corretto svolgimento del laboratorio, è richiesta la partecipazione al primo incontro, salvo gravi e documentati motivi. I CFU relativi al laboratorio si acquisiscono attraverso il completamento soddisfacente, tramite approvazione, delle attività richieste.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Il laboratorio si propone di introdurre gli studenti alla comprensione delle potenzialità terapeutiche e riabilitative della residenzialità comunitaria, a partire dalle sue origini internazionali sino all’attualità dell’esperienza italiana diffusa nella rete territoriale che si è costituita dopo la riforma della legge 180.

Contenuti

Nella prima parte verranno presentati i fattori specifici e aspecifici che caratterizzano la CT rispetto ad altri metodi di cura, le indicazioni al trattamento e la composizione dell’èquipe multidisciplinare. I percorsi differenziati secondo la tipologia dei residenti (psicotici, borderline, doppia diagnosi) e il momento di sviluppo (minori e adolescenti) verranno presentati attraverso video esemplificativi e discussione di casi clinici. Nella seconda parte gli studenti potranno partecipare in piccoli gruppi a un’esperienza di osservazione diretta di “una giornata tipo”, di una riunione di équipe e di attività riabilitative in strutture comunitarie disponibili. I report delle singole osservazioni realizzate a partire da una griglia di valutazione verranno presentati e discussi in un confronto collettivo. Infine i piccoli gruppi verranno coinvolti nella simulazione in aula di un’assemblea di comunità impersonando i diversi ruoli (diverse figure professionali e residenti) nella discussione di contenuti clinici e organizzativi.

Metodi didattici

Laboratorio.