Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 23
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

METODOLOGIA CLINICA INFERMIERISTICA 1

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
71
Prerequisiti: 

Esami propedeutici: Fondamenti di Scienze Infermieristiche e ostetriche; Metodologia Clinica nelle Scienze Infermieristiche; Scienze Biomediche 1; Fisiologia umana

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta (quiz a risposta singola, quiz a risposta multipla e domande aperte). Esame orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si prefigge di fornire allo studente le conoscenze sulle più importanti patologie mediche, pediatriche, ginecologico- ostetriche e sui principi per il loro trattamento e sulle modalità di identificazione e risposta ai bisogni di assistenza infermieristica della persona con patologie mediche, pediatriche, ginecologico- ostetriche utilizzando il processo di assistenza infermieristica e gli strumenti di documentazione sanitaria.

Contenuti

Il corso si prefigge di fornire allo studente le conoscenze sulle più importanti patologie mediche, pediatriche, ginecologico- ostetriche e sui principi per il loro trattamento e sulle modalità di identificazione e risposta ai bisogni di assistenza infermieristica della persona con patologie mediche, pediatriche, ginecologico- ostetriche utilizzando il processo di assistenza infermieristica e gli strumenti di documentazione sanitaria.
Infermieristica in medicina interna. Al termine del corso lo studente conoscerà le modalità di identificazione e risposta ai bisogni di assistenza infermieristica della persona, utilizzando il processo di assistenza e gli strumenti di documentazione dell’assistenza infermieristica, contestualizzandoli con le situazioni assistenziali in ambito internistico.
Conoscere gli elementi che caratterizzano la responsabilità professionale nella gestione della documentazione sanitaria
Conoscere scopi, elementi, caratteristiche del sistema informativo relativamente all’ assistenza infermieristica.
Conoscere la metodologia dell’elaborazione di piani di assistenza infermieristica applicando il modello concettuale di riferimento
Conoscere gli elementi che caratterizzano la responsabilità professionale nella gestione della terapia farmacologica
Conoscere presupposti scientifici, criteri e modalità di somministrazione delle procedure terapeutiche
Elaborazione di piani di assistenza infermieristica in relazione ad alcune patologie internistiche
Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze relative a importanti patologie umane e ai principi per il loro trattamento.
Infermieristica in pediatria
al termine del corso lo studente conoscerà le modalità di identificazione e risposta ai bisogni di assistenza infermieristica del bambino e del neonato, utilizzando il processo di assistenza e gli strumenti di documentazione dell’assistenza infermieristica e contestualizzandoli con le situazioni assistenziali nell’ambito pediatrico.
Medicina interna. Rene. Cenni di fisiologia renale. Principali esami di laboratorio: sangue e urine. Principali sintomi renali. Insufficienza renale acuta. Insufficienza renale cronica
Glomerulopatie: sindrome nefritica acuta e sindrome nefrosica.
Ipertensione arteriosa. Fisiopatologia. Eziologia. Diagnosi. Danno d’organo. Cenni di terapia.
Sistema endocrino
Cenni di fisiologia. Ipotiroidismo primitivo e secondario (cause, sintomi, cenni di terapia). Ipertiroidismo primitivo e secondario ( cause, sintomi, cenni di terapia). Diabete mellito di tipo I e di tipo II (eziopatogenesi, sintomi, comi, danno d’organo, cenni di terapia)
Epatologia
Rapporti fra struttura e funzione del fegato. Esami bioumorali utili per la valutazione della funzione e danno epatico e della colestasi.
Cenni su manifestazioni cliniche e diagnosi delle epatiti A, B e C. Epatite autoimmune. NASH. Cirrosi epatica: cause e manifestazioni cliniche. Complicanze della cirrosi: ascite, ascite refrattaria, peritonite batterica spontanea, encefalopatia portosistemica, sindrome epatorenale, sanguinamento. Stadiazione. Cenni di terapia della cirrosi. HCC e cenni di terapie.
Anemie. Definizione. Eritropoiesi. Sintomi generali. Classificazione (approccio dinamico e morfologico). Anemie megaloblastiche. Metabolismo del ferro e anemia sideropenica. Talassemie. Emotrasfusioni, prove di compatibilità. Polmone. Bronchiectasie. Bronchite acuta. Bronchiolite.

Programma esteso

INFERMIERISTICA IN MEDICINA INTERNA
Modalità di comunicazione e di informazione tra i membri dell’equipe per garantire la continuità assistenziale alla persona
Responsabilità nella gestione e rilevanza legale degli strumenti di documentazione sanitaria: cartella infermieristica; cartella clinica integrata.
Protocolli e linee guida
Coerentemente al modello concettuale adottato, applicare le fasi del processo di assistenza infermieristica: raccolta e classificazione dei dati; identificazione del bisogno di assistenza infermieristica/diagnosi infermieristica-problema collaborativo; formulazione degli obiettivi; scelta e attuazione delle azioni infermieristiche; valutazione.
Piani di assistenza infermieristica per alcuni quadri clinici di Medicina Interna
Elaborazione del piano di assistenza infermieristica specificando i dati rilevabili, le manifestazioni e i bisogni di assistenza infermieristica più frequenti, le principali modalità di risposta ai bisogni di assistenza infermieristica nella persona assistita affetta da: Diabete mellito, Cirrosi epatica, Ipertensione arteriosa, Polmonite.
Interventi infermieristici relativamente ad alcune situazioni assistenziali:
Indicazioni sulle motivazioni e sui principi delle diverse diete; L’assistenza infermieristica alla persona sottoposta a paracentesi e a toracentesi; Aspirazione delle secrezioni delle prime vie aeree; Trattamento delle lesioni da pressione.
Approvvigionamento dei farmaci; Conservazione dei farmaci.
Organizzazione del momento terapeutico e modalità di somministrazione della terapia farmacologica.
Preparazione e somministrazione della terapia per via: enterale, percutanea, transmucosa, inalatoria e parenterale (intradermica, sottocutanea -compreso ipodermoclisi-, intramuscolare, endovenosa), oculare, auricolare, nasale.
Approvvigionamento, conservazione, somministrazione, registrazione delle sostanze stupefacenti (Decreto 3 agosto 2001 “Approvazione del registro di carico e scarico delle sostanze stupefacenti e psicotrope per le unità operative”).
Somministrazione dell’ossigenoterapia. Introduzione e gestione del CVP. Somministrazione della terapia infusionale continua con sistemi di regolazione della velocità.
La cura della salma
Presupposti scientifici, criteri e responsabilità relativamente all’intervento infermieristico di cura della salma.
INFERMIERISTICA IN PEDIATRIA
L’assistenza infermieristica in ambito pediatrico: aspetti educativi, preventivi e riabilitativi. Assistenza infermieristica al neonato fisiologico. Assistenza infermieristica al neonato/bambino con: ittero neonatale, dispnea, febbre, stato di male epilettico, dolore, alterazioni del tratto gastrointestinale (nausea, rigurgito, vomito, alterazioni dell’alvo), alterazione del tratto urogenitale (ematuria, oliguria, anuria), disidratazione, malnutrizione (eccessi, difetti, intolleranze). Assistenza infermieristica al bambino con diabete mellito. Assistenza infermieristica al bambino con patologia ematologia. L’evento accidentale in ambito pediatrico (traumi, avvelenamenti, ustioni).
MEDICINA INTERNA
Rene
Cenni di fisiologia renale. Principali esami di laboratorio: sangue e urine. Principali sintomi renali. Insufficienza renale acuta. Insufficienza renale cronica. Glomerulopatie: sindrome nefritica acuta e sindrome nefrosica.
Ipertensione arteriosa
Fisiopatologia. Eziologia. Diagnosi. Danno d’organo. Cenni di terapia.
Sistema endocrino
Cenni di fisiologia. Ipotiroidismo primitivo e secondario (cause, sintomi, cenni di terapia). Diabete mellito di tipo I e di tipo II (eziopatogenesi, sintomi, comi, danno d’organo, cenni di terapia).
Sistema cardiovascolare
Cenni di fisiologia. L’elettrocardiogramma.
Epatologia
Rapporti fra struttura e funzione del fegato. Esami bioumorali utili per la valutazione della funzione e danno epatico e della colestasi. Cenni su manifestazioni cliniche e diagnosi delle epatiti A, B e C. Epatite autoimmune. NASH. Cirrosi epatica: cause e manifestazioni cliniche. Complicanze della

Bibliografia consigliata

Benci L., “MANUALE GIURIDICO PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DEL NURSING”, Mc Graw Hill.
Brunner L., Suddarth D. “INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA” , Volume 1-2, Casa Editrice Ambrosiana.
Craven R.F., Hirnle C. J., “PRINCIPI FONDAMENTALI DELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA”, Volume 1-2 , Casa Editrice Ambrosiana.
Sironi-Baccin “PROCEDURE PER L’ASSISTENZA INFERMIERISTICA”, Masson Editore.
Gialli M, Miragoli A, Rocchi MR, Stefanel R.(2007). INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA MATERNO-INFANTILE. Milano: Hoepli
Moretto C. (2003). L’ASSISTENZA DI BASE IN PEDIATRIA. L’INFERMIERE E LA SALUTE DEL BAMBINO. Roma: Carocci Faber
Brunner L., Suddarth D. “INFERMIERISTICA MEDICO- CHIRURGICA” , Volume 1-2, Casa Editrice Ambrosiana.
L. Perrone, C. Esposito, S. Grano, D. Iafusco. PEDIATRIA PER LE PROFESSIONI SANITARIE. Casa Editrice Idelson-Gnocchi srl-Sorbona
Di Giacomo P., Rigon L.A, ASSISTENZA INFERMIERISTICA E OSTETRICA IN AREA MATERNO-INFANTILE, Casa Editrice Ambrosiana, 2002.
Rocco G., Fabriani L., Proietti M.G., INFERMIERISTICA CLINICA IN OSTETRICIA E GINECOLOGIA, McGraw-Hill, 1997.

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni. Lavori di gruppo