Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 9
Crediti: 6
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 15
Crediti: 6

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

ECONOMIA INDUSTRIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Microeconomia I

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

ESAME SCRITTO

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso di Economia Industriale si propone di fornire gli strumenti di supporto necessari per esaminare le caratteristiche del mercato in cui competono le imprese. L'analisi dei comportamenti delle imprese, e quindi dell'offerta di mercato, costituisce il nucleo fondamentale del corso. Si identificano ed esaminano le variabili che portano le imprese ad adottare determinate strategie, nell'ambito di diversi contesti di mercato. L'analisi è svolta con riferimento a modelli teorici e col supporto di alcuni casi pratici.

Contenuti

Le forme di mercato, Collusione, Strategie di differenziazione del prodotto e pubblicità, Potere di mercato e struttura di mercato, Entrata e strategie di deterrenza all'entrata, Fusioni e acquisizioni

Programma esteso

a. Le Forme di Mercato:
- Introduzione
- Confronto tra monopolio e concorrenza perfetta
- Superamento del modello di concorrenza perfetta: il modello della selezione competitiva
- Confronto tra oligopolio à la Bertrand e oligopolio à la Cournot
- Superamento del “Paradosso di Bertrand”: vincoli alla capacità produttiva
b. Collusione:
- Concorrenza dinamica e superamento del “Paradosso di Bertrand”
c. Strategie di Differenziazione del Prodotto e Pubblicità:
- Differenziazione orizzontale del prodotto
- Differenziazione e superamento del “Paradosso di Bertrand”
- Pubblicità
d. Potere di Mercato e Struttura di Mercato:
- Modello di Cournot con n imprese
- Misure della concentrazione del mercato
- Concentrazione e potere di mercato: l’indice di Lerner
e. Entrata e Strategie di Deterrenza all’Entrata
- Costi fissi di entrata e struttura di mercato
- Scala minima efficiente e coefficiente di economie di scala
- Costi di entrata esogeni vs endogeni
f. Fusioni e Acquisizioni
- Strategie di fusione ed acquisizione tra imprese
- Politiche antitrust

Bibliografia consigliata

Testi di riferimento:
- Cabral L. (2002), Economia Industriale, Carocci editore.
Cap. 1 (tutto: pag. 19-34), Cap. 2 (tutto: pag. 35-54), Cap. 3 (paragrafi 3.1-3.1.1 e 3.3: pag. 55-58 e 64-67), Cap. 4 (tutto: pag. 69-87), Cap. 5 (paragrafi 5.1-5.2), Cap. 6 (paragrafi 6.1-6.3: pag. 111-120), Cap. 7 (tutto: pag. 131-155), Cap. 8 (tutto: pag.163-189), Cap. 9 (paragrafi 9.1-9.2: pag. 191-202), Cap. 12 (paragrafi 12.1-12.3: pag. 253-268), Cap. 13 (tutto: pag. 273-289), Cap. 14 (paragrafi 14.1-14.2.1: pag. 293-306), Cap 15 (paragrafi 15.1-15.1.4: pag. 315-326 e 15.3: pag 341-352).
- Garavaglia C. (2006), Economia Industriale. Applicazioni ed esercizi svolti, Carocci editore.

Metodi didattici

LEZIONI