Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro

MANAGEMENT DEI SERVIZI PUBBLICI E DELLE ORGANIZZAZIONI NO PROFIT

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Trimestre
Ore di attivita' didattica: 
48
Prerequisiti: 

Nessuno.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
Il corso intende offrire agli studenti logiche e strumenti per comprendere le dinamiche di comportamento di istituzioni senza scopo di lucro nel contesto dei servizi pubblici in particolare.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Riconoscere caratteristiche e comportamenti di attori del non profit e di attori pubblici e applicare principi di progettazione di servizi ed erogazione degli stessi con riferimento alla formulazione ed implementazione di strategie di carattere pubblico.

Contenuti

Conoscenza e comprensione
Il corso intende offrire agli studenti logiche e strumenti per comprendere le dinamiche di comportamento di istituzioni senza scopo di lucro nel contesto dei servizi pubblici in particolare.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Riconoscere caratteristiche e comportamenti di attori del non profit e di attori pubblici e applicare principi di progettazione di servizi ed erogazione degli stessi con riferimento alla formulazione ed implementazione di strategie di carattere pubblico.

Programma esteso

L’erogazione dei servizi pubblici ha ormai raggiunto una tale complessità, da non poter essere adeguatamente compresa né dal focus sulle politiche tipico degli studi di pubblica amministrazione, né dal focus intra-organizzativo e manageriale tipico degli studi di management pubblico. Occorre una prospettiva che tenga conto delle complesse negoziazioni e relazioni inter-organizzative, e dei processi decisionali e di policy che coinvolgono una pluralità di attori. Oggetto centrale di analisi è la governance di queste relazioni e di questi processi, focalizzando l’attenzione sul governo delle relazioni inter-organizzative e sull’efficacia dei sistemi di erogazione dei servizi. In questo contesto si colloca lo studio delle condizioni di funzionamento dei quasi mercati, in cui (i) le prestazioni sono effettuate da una molteplicità di attori, sia pubblici, sia privati, soprattutto non profit; (ii) gli utenti finali hanno la possibilità di scegliere liberamente a quale fornitore rivolgersi (tra quelli accreditati); (iii) il prezzo della prestazione è a carico dell’ente pubblico e il finanziamento segue le scelte degli utenti. Un ruolo chiave è svolto pertanto delle aziende non profit, grazie ad un potenziale di offerta innovativa e personalizzata (in quanto meno vincolata dall’approccio standardizzato tipico del soggetto pubblico), sostenuta ove opportuno da relazioni di rete a livello locale.

Gli argomenti che verranno trattati nell’ambito del corso includono:
- Modelli di erogazione dei servizi e coinvolgimento degli attori privati: dall’erogazione diretta ai quasi-mercati
- Le reti pubblico-privato nell’ erogazione di servizi di interesse pubblico: progettazione, gestione, valutazione
- Il modello di analisi aziendale dell’istituzione senza scopo di lucro
- L’assetto istituzionale e l’assetto aziendale delle organizzazioni non profit
- Social Business Idea e Social Business Model
- Marketing, fund raising, e gestione delle risorse umane
- Le ONG

Bibliografia consigliata

Materiale didattico distribuito in aula

Cavenago D., Senza scopo di lucro, 2004, Giappichelli, Torino.

Borgonovi E., Fattore G., Longo F., 2009 Management delle Istituzioni Pubbliche, EGEA, parti 1, 2, 3 (fino al capitolo 12, incluso).

References distributed during the course

Metodi didattici

Lezioni in aula ed esercitazioni. Uso di tecniche di distance learning.