Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 3
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 2

Crediti: 20
Crediti: 8
Crediti: 4
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 4
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 4
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 6

Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 18
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 20
Tipo: Altro

DIAGNOSTICA DI LABORATORIO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
4
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
69
Prerequisiti: 

Conoscenze relative ai corsi propedeutici indicati nel regolamento del corso di laurea

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Scritto (domande a risposta multipla) e orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

BIOCHIMICA CLINICA 1 E PATOLOGIA CLINICA: Ruolo, limiti e finalità dei test di laboratorio. La richiesta del test. Variabilità preanalitica, analitica e post-analitica. Interpretazione dei risultati di laboratorio: valori di riferimento e processo decisionale; sensibilità, specificità e valore predittivo del test utilizzato. Il laboratorio nella definizione del rischio vascolare e nella diagnosi del danno miocardico. Test per la valutazione della coagulazione. Monitoraggio della terapia anticoagulante. Diagnostica delle immunopatologie. Immunodeficienze. Il laboratorio nelle patologie allergiche. MICROBIOLOGIA CLINICA 1: accertamenti diagnostici relativi alle infezioni respiratorie, del sistema nervoso centrale, dell’apparato gastroenterico, dell’apparato genito-urinario. Infezioni in gravidanza, del feto, del neonato e dell’infanzia, infezioni sistemiche, cardiache, delle ossa, delle articolazioni e della cute, infezioni opportuniste e nosocomiali. METODOLOGIE E TECNICHE IN ANATOMIA PATOLOGICA 1 Stadiazione tumorale. Diagnostica istopatologica e citopatologica. Tipologia di campioni, indicazioni alle richieste di esame. Principi e metodi della diagnostica istopatologia: interpretazione, correlazioni cliniche e ricadute su prognosi e terapia. BIOCHIMICA CLINICA 2 E SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO: Test di laboratorio per anemie, diabete, malattie epatiche e pancreatiche, celiachia, osteoporosi. Il laboratorio in oncologia, endocrinologia, reumatologia. Valutazione degli stati infiammatori. MICROBIOLOGIA CLINICA 2 (TIROCINIO) Metodologie e Tecniche Diagnostiche Dirette ed Indirette nella: Batteriologia, Virologia, Micologia e Parassitologia. Valutazione della sensibilità “in vitro” dei microrganismi ai farmaci antimicrobici. METODOLOGIE E TECNICHE IN ANATOMIA PATOLOGICA 2 Diagnostica istocitopatologica ed autoptica. Finalità e scopi del riscontro diagnostico. Microscopia elettronica, immunocitochimica, biologia molecolare. GENETICA MEDICA. Indicazioni cliniche al test genetico a fini diagnostici, prognostici e di indirizzo terapeutico. Significato di test genetico, e legislazione italiana dedicata. Screening genetici riproduttivi, diagnosi prenatale per trisomia 21. Tecnologie per l’individuazione di patologie geniche e applicazioni diagnostiche: citogenetica: tecniche di preparazione di cariotipi convenzionali, FISH, dual color FISH, FISH interfasica, M-FISH. Biologia molecolare: PCR ed elettroforesi su gel; Digestione con enzimi di restrizione, Amplificazione allele-specifica (ARMS), Ibridazione con oligonucleotidi allele specifici. Citogenetica molecolare: CHG, array-CHG. I biomarker genetici utilizzati in oncologia in ambito prognostico, farmacodinamico e predittivo. Utilizzo di modelli statistici Bayesiani predittivi. Uso delle banche dati specifiche per i tests genetici.

Contenuti

Il corso si prefigge di fornire allo studente gli strumenti necessari per la corretta richiesta delle indagini di laboratorio biochimico-cliniche, ematologiche, immunologiche, genetiche, microbiologiche ed anatomopatologiche e per l’interpretazione critica dei risultati, sia come probabilità di malattia che di gravità e del significato fisiopatologico, clinico e prognostico.

Programma esteso

- Il Laboratorio Clinico. Principi di organizzazione. Informatizzazione e consulenza.
- Modalità di richiesta per l’effettuazione di analisi di laboratorio
- Variabilità preanalitica, analitica e postanalitica: condizioni che possono alterare I risultati delle analisi di laboratorio
- Interpretazione dei risultati di laboratorio: valori di riferimento e processo decisionale; sensibilità, specificità e valore predittivo del test utilizzato
- Concetti generali sui controlli di qualità. Rilevanza del controllo di qualità nelle diverse branche della medicina di laboratorio
- Tecniche per il prelievo e la raccolta dei materiali biologici da sottoporre ad analisi biochimico clinica, microbiologica, e genetica. Esami del sangue e dei fluidi corporei: urine, liquor cerebrospinale, sinoviale, pleurico, pericardico, peritoneale ed amniotico: prelievo e/o raccolta, esame fisico, esame chimico, esame microscopico, esame microbiologico, test raccomandati e principali correlazioni cliniche.
- Misure di autoprotezione per minimizzare il rischio biologico e chimico nella raccolta e gestione dei materiali da sottoporre ad analisi di laboratorio.
- Valutazione laboratoristica della risposta immunitaria. Valutazione dell’immunità umorale: Diagnostica delle immunopatologie. Immunodeficienze: Autoimmunità: principali metodiche di analisi, Principali esami di autoimmunità d’organo.
- Allergie: Valutazione laboratoristica delle patologie allergiche. IgE, IgE allergene-specifiche, metodi di misurazione, analisi dei risultati ed utilità clinica. Reazioni di ipersensibilità
- Ormoni. Generalità e tecniche per i dosaggi ormonali. Principali profili diagnostici
- Metodologie e Tecniche Diagnostiche Dirette (es. Esame microscopico e colturale) ed Indirette (Sierologia) nella: Batteriologia, Virologia, Micologia e Parassitologia
- Valutazione della sensibilità “in vitro” dei microrganismi ai farmaci antimicrobici.
- Applicazioni della diagnostica molecolare nel laboratorio di Biochimica clinica, Microbiologia Clinica, Anatomia Patologica e Genetica Medica
- Diagnostica istocitopatologica: metodologia e principi della diagnosi morfologica.
- La telepatologia
- Diagnostica autoptica. Finalità e scopi del riscontro diagnostico. La richiesta di autopsia. Differenze tra autopsia sanitaria e medicolegale
- Metodiche ancillari in anatomia patologica. Microscopia elettronica, immunocitochimica, biologia molecolare.
- Utilizzo di tecnologie avanzate di cariotipizzazione e di metodiche molecolari per l’individuazione di patologie geniche e loro applicazioni in diagnostica: FISH, FISH interfasica, CHG, array-CHG, tecniche di sequenziamento del DNA, metodi per rilevare cambiamenti specifici di sequenza, metodi per identificare inserzioni o delezioni del DNA.
- Screening genetici riproduttivi, diagnosi prenatale per rischio genetico aumentato
- Significato di test genetico, legislazione italiana dedicata alla prescrizione e utilizzo del risultato
- Indicazioni cliniche al test genetico a fini diagnostici, prognostici e di indirizzo terapeutico
- Il laboratorio di medicina molecolare per le terapie delle malattie genetiche
- Uso appropriato delle banche dati specifiche per i tests genetici

Bibliografia consigliata

McPherson RA, Pincus MR Henry's Clinical Diagnosis and Management by Laboratory Methods, 23a edizione in lingua inglese. Ed. Elsevier, 2016
Federici G. Medicina di laboratorio ed McGraw-Hill. IV edizione, 2014
Marshall W, Lapsley M., Day A Clinical chemistry ed Mosby. 8a edizione in lingua inglese. Ed. Elsevier, 2016
Microbiologia Clinica (autori: Mims c., Dockrell HM., Goering RW., Roitt I., Wakelin D., Zuckerman M.) EMSI, 2006, III ed.
Microbiologia Clinica (autore: Cevenini R.) PICCIN.
Kumar V, Abbas A., Fausto N., Aster J.C. Robbins & Cotran Pathologic Basis of Disease Ed. Saunders, 8th ed., 2010
Mariuzzi, G.M. Anatomia patologica e correlazioni anatomo-cliniche Ed.Piccin, 1° 2007
TNM CLASSIFICATION OF MALIGNANT TUMOURS UICC International Union Against Cancer, Wiley-Liss VI ed.
Robbins e Cotran - Le basi patologiche delle malattie / V. Kumar et al. Elsevier 2011
verrà inoltre distribuito materiale didattico durante le lezioni

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni, laboratorio, Tirocinio