Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 15
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

SCIENZE MEDICO CHIRURGICHE E CLINICHE SPECIALISTICHE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
9
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
68
Prerequisiti: 

Obiettivi dei corsi del primo anno

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Scritto e Orale Congiunti
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla e domande a risposta aperta breve. Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

ANATOMIA DEI VISCERI: Conoscere le nozioni fondamentali relative all’anatomia dei visceri. Comprendere ove tali nozioni sono utili per le procedure chirurgiche e la Riabilitazione fisioterapica. FISIOLOGIA
CARDIORESPIRATORIA: Riconoscere iprincipali quadri di malattie apparato respiratorio e saperli descrivere. EMERGENZE INTERNISTICHE: Riconoscere i principali quadri di urgenze internistiche e saper indirizzare appropriatamente i pazienti alle cure. EMERGENZE CHIRURGICHE: Riconoscere i principali quadri di urgenza chirurgica e saperli descrivere. Saper indirizzare appropriatamente di conseguenza i pazienti alle cure. Comprenderne ove utili: Prevenzione,Trattamento e Riabilitazione Fisioterapica. FARMACOLOGIA: Farmacocinetica. Farmacodinamica. Neurotrasmissione. Terapia farmacologica. PATOLOGIA GENERALE: Nozioni di patologia generale.
Eziologia. Patogenesi. Concetto di omeostasi e di malattia. Insorgenza e decorso delle malattie acute e croniche. Eziologia generale. Fattori predisponenti fisiologici e patologici. Cause di malattia: fisiche, chimiche,
biologiche. Virulenza. Patogenicità. Trasmissione delle infezioni. Azione a atogena . Proprietà generali del sistema immunitario. OTORINOLARINGOIATRIA: Anatomia di orecchio, faringe e laringe. Valutazione uditiva. Fattori di rischio. MALATTIE DELL’APPARATO
VISIVO: Anatomia dell’apparato visivo. Valutazione visiva del bambino.
Patologie visive in età pediatrica.

Contenuti

Il Corso deve fornire allo studente le informazioni necessarie per saper riconoscere le situazione d'urgenza/emergenza clinica e le competenze per salvaguardare la vita del paziente in attesa del medico. Il Corso dovrà inoltre integrare gli insegnamenti nel campo di malattie dell’Apparato
Gastrointestinale, Respiratorio, della chirurgia, dell’otorinolaringoiatria, dell’audiologia e la relazione tra campo visivo e percezione visiva.

Programma esteso

ANATOMIA DEI VISCERI
Saper descrivere dal punto di vista anatomo-fisiologico i seguenti organi:
-Esofago
-Stomaco
-Fegato
-Pancreas

FISIOLOGIA CARDIORESPIRATORIA
Saper descrivere dal punto di vista fisio-patologico e clinico le nozioni principali dei seguenti quadri:
Malattie ostruttive polmonari (Asma bronchiale, Broncopatia cronica
ostruttiva)
Malattie infettive polmonari (Polmoniti, Bronchiettasie)
Malattie fibrosanti polmonari (Fibrosi polmonare idiopatica,
sarcoidosi)
Paziente critico respiratorio e la ventilazione non invasiva

EMERGENZE INTERNISTICHE
Riconoscere i principali quadri di urgenze internistiche e saper indirizzare appropriatamente i pazienti alle cure
Saper descrivere dal punto di vista fisio-patologico e clinico le nozioni principali dei seguenti quadri:
Malattie metaboliche ed in particolare il diabete
La sincope
Ricambio idrico
L’anziano fragile: cadute e sindrome da immobilizzazione

EMERGENZE CHIRURGICHE
Saper descrivere dal punto di vista fisio-patologico e clinico le nozioni principali dei seguenti quadri acuti:
Addome Acuto (e peritonite)
Occlusioni Intestinali (ed ernie strozzate)
Emorragie Digestive
Traumi Vascolari ( e pseudo-aneurismi)
Ischemia Arteriosa Acuta (ed embolia arteriosa)
Aneurismi e Dissecazioni Aortiche
Tromboflebiti ed Embolia Polmonare
Le emergenze chirurgiche nel bambino

FARMACOLOGIA
Farmacocinetica: principi di diffusione dei farmaci attraverso le barriere cellulari. Assorbimento, distribuzione, biotrasformazione ed eliminazione dei farmaci. Farmacocinetica nel bambino.
Farmacogenetica
Farmacodinamica: Teoria recettoriale e bersagli d’azione dei farmaci. Agonisti ed Antagonisti. Risposta quantitativa ai farmaci. Classificazione strutturale/funzionale dei recettori per agonisti endogeni; meccanismi di traduzione del segnale e loro modulazione farmacologica; variazioni dell’intensità della risposta recettoriale
Neurotrasmissione, aspetti generali. Modulazione farmacologica dell’eccitabilità neuronale. Sistema nervoso periferico vegetativo e motorio. Sistema nervoso centrale. Principali sistemi di neurotrasmissione: acetilcolina, catecolamine, serotonina, GABA, glutammato.
Terapia farmacologica di: distonie, epilessia, ansia, depressione, disturbi attentivi

PATOLOGIA GENERALE
Patologia Generale. Eziologia. Patogenesi. Concetto di omeostasi e di malattia. Insorgenza e decorso delle malattie. Malattie acute e croniche. Eziologia generale. Fattori predisponenti fisiologici e patologici.
Cause di malattia. Cause fisiche, Cause chimiche, Cause biologiche: batteri, virus, protozoi, funghi, metazoi. Virulenza. Patogenicità. Trasmissione delle infezioni. Diffusione degli agenti in ettivi. Azione Patogena.
Proprietà generali del sistema immunitario. Immunità innata ed immunità acquisita. Le cellule del sistema immunitario. I mediatori solubili. Gli antigeni. La risposta immunitaria.
Infiammazione acuta e Infiammazione cronica Fasi del processo infiammatorio. Mediatori chimici. Le cellule dell'infiammazione.
Fisiopatologia della termoregolazione. Generalità. Termogenesi: metabolismo basale, regolazione della termogenesi. Termodispersione. Alterazioni della temperatura corporea. Ipertermie non febbrili. Ipertermie febbrili: patogenesi, decorso, tipi di febbre.
Alterazioni dell'omeostasi cellulare. Atrofia, ipertrofia, metaplasia, displasia, anaplasia cellulare. Danno cellulare e morte

OTORINOLARINGOIATRIA
Anatomia dell’orecchio
Anatomia di faringe e laringe
Semiologia dei problemi uditivi e vertiginosi
Fisica acustica
Audiometria
Potenziali acustici
Impedenzometria
Otiti medie e ipoacusia percettiva- trasmissiva
Sordità neurosensoriale
Fattori di rischio e sospetta ipoacusia
MALATTIE DELL’APPARATO VISIVO
Anatomia dell’apparato visivo
Funzione visiva
Sviluppo della visione
Valutazione visiva del bambino, Strumenti e tempistica degli esami, Handicap visivo in età pediatrica, Stra

Bibliografia consigliata

ANATOMIA VISCERALE
EMERGENZE CHIRURGICHE
M.Lise, Chirurgia per le Professioni Sanitarie, IV Edizione,Piccin Ed., 2000.
FARMACOLOGIA
M. Furlan, Farmacologia generale e clinica per le Lauree Sanitarie, Piccin Ed., 2008.
OTORINOLARINGOIATRIA
E.Aliano, Otorinilaringoiatria e audiologia,II edizione Piccin Ed.,1995

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività