Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 10
Tipo: Altro

LINGUISTICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Non sono richiesti prerequisiti.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova d’esame consiste in una prova scritta, composta da domande a scelta multipla e domande aperte sugli argomenti del corso. Il colloquio orale viene modulato sulla base dell’esito della prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Durante il corso verranno discussi aspetti fondamentali del linguaggio quale facoltà cognitiva distintiva dell’essere umano, con l’intento di individuare le caratteristiche che lo differenziano tra altri sistemi di comunicazione animale. Verrà poi offerta un'introduzione alla modellizzazione delle abilità combinatorie tipiche del linguaggio umano, partendo dai suoni e della forma delle parole sino ad arrivare alla struttura delle frasi, e verrà discussa la rilevanza delle modellizzazioni di tali abilità in campi applicativi quali la traduzione automatica e l’estrazione di informazioni da corpora o databases linguistici.

Contenuti

Verranno prese in esame alcune proprietà distintive del linguaggio e descritte alcune caratteristiche dei sistemi di comunicazione animale; verranno discussi alcuni fenomeni di acquisizione in circostanze atipiche. Si descriverà un modello della nostra competenza linguistica, in particolare: (i) dei suoni del linguaggio, (ii) della forma delle parole, (iii) della struttura e del significato degli enunciati. A tal fine verranno fornite le nozioni fondamentali della linguistica generativa in (i) fonetica e fonologia, (ii) morfologia, (iii) sintassi e semantica. Si discuteranno alcune applicazioni di tali modellizzazioni ad ambiti quali la traduzione automatica e l’estrazione di informazione da corpora o databases.

Bibliografia consigliata

Nespor M., Napoli D.J. (2004). L’animale parlante. Roma: Carocci.
Cecchetto C. (2002). Introduzione alla Sintassi. La Teoria dei Principi e dei Parametri. Milano: LED Edizioni (capp. 1, 2, 3, 4, 5).
Dispense e diapositive scaricabili alla pagina internet del corso.
Lettura consigliata:
Baker M.C. (2003). Gli atomi del linguaggio. Le regole della grammatica nascoste nella mente. Milano: Hoepli.

Metodi didattici

Lezioni frontali.