Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 5
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 12
Tipo: Lingua/Prova Finale

STATISTICA ECONOMICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Raggiungere competenza e padronanza dei contenuti del corso

Contenuti

La finalità principale del corso è di illustrare come organizzare ed analizzare un insieme reale di dati e al tempo stesso presentare i principali concetti del ragionamento statistico sia descrittivo che inferenziale. Al fine di rendere operative le tecniche proposte si
utilizza il software Excel.

Programma esteso

Fasi della ricerca statistica: obiettivi, rassegna delle fonti, raccolta dei dati, analisi e rappresentazioni dei dati. Popolazione e campione. Statistica descrittiva e statistica inferenziale.

Classificazione dei caratteri statistici. Distribuzioni di frequenze. Funzione cumulativa delle frequenze. Rappresentazioni grafiche per descrivere le distribuzioni dei caratteri statistici: diagrammi a barre, diagrammi a torta, diagrammi di Pareto, istogrammi anche con classi di diversa ampiezza.

Misure di tendenza centrale: media aritmetica semplice e ponderata; trimmed mean; moda, mediana e quantili.

Misure della variabilità: varianza, scarto quadratico medio, coefficiente di variazione, campo di variazione, differenza interquartile. Teorema di Chebychev. Teorema di Markov. Scatola a baffi e forma della distribuzione. Concentrazione; Rapporto di concentrazione di Gini; curva di Lorenz. Omogeneità e eterogeneità delle distribuzioni statistiche.

Serie storiche. Numeri indici: numeri indici a base fissa; numeri indici a base mobile. Indice di Laspeyres, indice di Paasche, indice di Fisher. Rappresentazione grafica delle serie storiche.

Relazione tra due variabili: scatterplot e tabella a doppia entrata. Distribuzioni condizionate e indipendenza statistica. Misure delle relazioni tra due variabili: covarianza e coefficiente di correlazione lineare.
Relazioni lineari: la retta di regressione e il metodo dei minimi quadrati

Bibliografia consigliata

1) SIMONE BORRA - AGOSTINO DI CIACCIO, Statistica - Metodologia per le scienze economiche e
sociali, McGraw-Hill, seconda edizione, primi 6 capitoli.

La casa editrice pubblica un volume con i soli 6 capitoli che rientrano nel programma di esame.
2) ENRICO GIOVANNINI - Le statistiche economiche, il Mulino.

Metodi didattici

lezioni frontali