Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 15
Crediti: 12
Crediti: 15

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO DEGLI STRANIERI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
4
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Opzionale
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Le basi del diritto pubblico.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’obiettivo del corso è quello di analizzare i principi generali, gli obiettivi e le più importanti norme che in Italia regolano la condizione dello straniero e le politiche migratorie.

Contenuti

La condizione giuridica degli stranieri e degli apolidi in Italia.
La regolazione dell’immigrazione e della cittadinanza italiana.

Programma esteso

1) Stranieri e cittadini. L’evoluzione generale del diritto degli stranieri, tra norme costituzionali, comunitarie ed internazionali.
2) I diritti e i doveri fondamentali degli stranieri.
3) La condizione giuridica degli stranieri comunitari: libertà di ingresso, circolazione e stabilimento, ammissione, soggiorno, residenza, diritto di soggiorno, diritto di soggiorno permanente, la carta di soggiorno per i familiari extracomunitari conviventi con cittadini italiani o comunitari, i diversi tipi di provvedimenti di allontanamento e le garanzie giurisdizionali, trattamento (con particolare riguardo all’accesso ai diritti sociali e ai diritti politici a livello comunale).
4) I tre obiettivi delle norme italiane sull’immigrazione extracomunitaria nella teoria e nella pratica: la prevenzione e repressione dell’immigrazione clandestina, la regolazione degli ingressi per motivi di lavoro, l’integrazione sociale degli stranieri regolarmente soggiornanti.
5) La disciplina generale degli ingressi degli stranieri extracomunitari: requisiti generali, visti di ingresso, respingimenti, controlli di frontiera, norme penali.
6) La disciplina generale dei soggiorni degli stranieri extracomunitari: rilascio, rinnovo, conversione e tipologia dei permessi di soggiorno, accordo di integrazione, la dichiarazione di soggiorno per i soggiorni inferiori a 3 mesi per turismo, studio e visita, i permessi di soggiorno di lungo periodo, la iscrizione anagrafica.
7) La disciplina specifica degli ingressi e soggiorni degli stranieri extracomunitari per alcuni motivi: lavoro subordinato, lavoro autonomo, motivi familiari, studio.
8) Il diritto all’unità familiare dei cittadini extracomunitari: ricongiungimenti familiari, permessi di soggiorno per motivi familiari, condizione giuridica dei minori stranieri.
9) La disciplina dei provvedimenti di allontanamento degli stranieri extracomunitari dal territorio nazionale: espulsioni giudiziarie e amministrative, effetti penali ed amministrativi, divieti di espulsione, allontanamenti e trattenimenti, ricorsi giurisdizionali.
10) L’accesso degli stranieri extracomunitari ai diritti sociali (istruzione, sanità, assistenza e alloggio).
11) Le misure di integrazione sociale.
12) La tutela contro le discriminazioni.
13) Il diritto d’asilo: status di rifugiato, protezione sussidiaria, procedure e garanzie per l’esame delle domande di asilo, protezione umanitaria temporanea, assistenza sociale agli asilanti, determinazione dello Stato competente ad esaminare le domande, ricollocazioni e reinsediamenti.
14) Cenni alla disciplina giuridica dell’apolidia e della cittadinanza italiana.

Bibliografia consigliata

Per l'elenco completo dei testi di riferimento si veda la Guida dello studente a.a. 2017/2018 del corso di laurea magistrale in Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali al link:
http://www.sociologia.unimib.it/default.asp?idPagine=358&funzione=corso&corso=34&pagecorso=2201&tipologia=&doc=

Metodi didattici

Lezioni frontali.