Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 15
Crediti: 12
Crediti: 15

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO PARLAMENTARE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
4
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Conoscenza del diritto costituzionale

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone, innanzitutto, l’obiettivo di fornire allo studente un quadro generale degli avvenimenti più salienti della storia politico-parlamentare dall’Unità d’Italia ai giorni nostri e, successivamente, di analizzare la posizione del Parlamento nell’ambito del sistema costituzionale repubblicano ed il suo ruolo nella forma di governo.
Particolare attenzione verrà riservata a tematiche come il bicameralismo, anche in chiave storica e comparatistica, i regolamenti parlamentari nel sistema delle fonti del diritto, le immunità parlamentari, i casi di ineleggibilità e di incompatibilità, il procedimento di formazione della legge, le commissioni d’inchiesta, l’evoluzione della forma di governo in senso sostanziale a partire dalla modifica delle leggi elettorali per via referendaria.

Contenuti

Il corso si propone, innanzitutto, l’obiettivo di fornire allo studente un quadro generale degli avvenimenti più salienti della storia politico-parlamentare dall’Unità d’Italia ai giorni nostri e, successivamente, di analizzare la posizione del Parlamento nell’ambito del sistema costituzionale repubblicano ed il suo ruolo nella forma di governo.
Particolare attenzione verrà riservata a tematiche come il bicameralismo, anche in chiave storica e comparatistica, i regolamenti parlamentari nel sistema delle fonti del diritto, le immunità parlamentari, i casi di ineleggibilità e di incompatibilità, il procedimento di formazione della legge, le commissioni d’inchiesta, l’evoluzione della forma di governo in senso sostanziale a partire dalla modifica delle leggi elettorali per via referendaria.

Programma esteso

STUDENTI FREQUENTANTI:
Lo svolgimento del programma prevede la partecipazione attiva degli studenti, anche attraverso la preparazione di ricerche e relazioni, che costituiranno parte integrante della valutazione finale. Considerate le finalità del corso, lo studente sarà tenuto alla conoscenza dei più importanti avvenimenti proposti dalla cronaca politico-parlamentare, anche in funzione delle discussioni che su quei temi verranno impostate a lezione.
La frequentazione del Corso, inoltre, consentirà agli studenti interessati di partecipare alla tradizionale visita di studio a Roma, organizzata dal Docente presso le Camere del Parlamento.

Per gli STUDENTI NON FREQUENTANTI il programma d’esame consiste nello studio del manuale:
Gianniti L., Lupo N., Corso di diritto parlamentare, Il Mulino, 2013.

e nella lettura di:
C. Martinelli, Le radici del costituzionalismo. Idee, istituzioni e trasformazioni dal Medioevo alle rivoluzioni del XVIII secolo, Giappichelli, Torino, Seconda edizione, 2016.

Bibliografia consigliata

Per gli studenti non frequentanti il programma d’esame consiste nello studio del manuale:
Gianniti L., Lupo N., Corso di diritto parlamentare, Il Mulino, 2013;
e nella lettura di:
C. Martinelli, Le radici del costituzionalismo. Idee, istituzioni e trasformazioni dal Medioevo alle rivoluzioni del XVIII secolo, Giappichelli, Torino, Seconda edizione, 2016.

Studenti frequentanti:
I libri di testo per la preparazione dell’esame verranno concordati con il Docente durante lo svolgimento delle lezioni.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali; analisi di casi di studio; lavori di gruppo; presentazioni da parte degli studenti; seminari con ospiti italiani e stranieri