Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 4
Tipo: Altro

GEOLOGIA E PETROGRAFIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
108
Prerequisiti: 

Nessuno

Moduli

Metodi di valutazione

Sede: 
MILANO
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Modalità dell’esame:
- esame scritto e orale (con test sui laboratori di cartografia e petrografia)

Valutazione dell’esame:
- Voto in trentesimi 18-30/30

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo scopo del corso è fornire agli studenti di Scienze e Tecnologie per l’Ambiente una visione sintetica degli aspetti geologici, introduttivi alla disciplina. Il corso presenta infatti la Geologia nel senso più ampio del termine, come Scienza che studia il pianeta Terra con riferimento alla sua composizione, alla sua struttura e configurazione, alla sua superficie e ai processi che vi operano. Il corso vuole aiutare lo studente anche a cogliere i legami tra geologia e fisica (geofisica), chimica (geochimica), geografia fisica e pedologia
La prima parte avrà l’obiettivo di definire le maggiori zone strutturali della crosta terrestre, mentre la seconda avrà l’obiettivo di collegare l’atmosfera all’idrosfera continentale, declinando il ciclo dell’acqua in tutte le sue componenti principali.
Il laboratorio di cartografia, fornirà agli studenti la capacita di lettura e di utilizzo delle carte topografiche e insegnerà la costruzione di alcuni elementi base della cartografia.
Il laboratorio di Petrografia, fornirà agli studenti la capacità di distinguere tra minerali e rocce, di riconoscere e classificare i principali tipi di rocce ignee, sedimentarie e metamorfiche, collegandole ai relativi processi formativi.

Contenuti

PRINCIPI DI SCIENZE DELLA TERRA
Prima parte. Fondamenti di geologia generale:
Forma, massa e dimensioni della Terra.
Movimenti e illuminazione della Terra.
La struttura interna del pianeta. Introduzione al campo gravimetrico, magnetico e termico.
Le unità stratigrafiche e cronologiche.
Elementi di tettonica e principali tipi di dislocazioni.
Le maggiori zone strutturali della crosta terrestre
Seconda parte. Fondamenti di geologia superficiale:
Atmosfera, clima e idrosfera continentale.
Il ciclo dell’acqua e i bilanci idrici. Il suolo.
Gli acquiferi, le falde sotterranee e le sorgenti.
I fiumi. I laghi. Il carsismo.

LABORATORIO CARTOGRAFIA
Elementi di base della cartografia (Datum, Proiezioni cartografiche, Cartografia italiana) e del calcolo degli elementi cartografici di base (coordinate di un punto; profilo topografico; pendenze; spartiacque e bacino idrografico superficiale).

LABORATORIO MINERALI E ROCCE
Minerali: struttura, formazione, classificazione e proprietà. Rocce: il ciclo delle rocce, gli ambienti di formazione e i tipi di rocce principali (rocce ignee, sedimentarie, metamorfiche). Metodi per il riconoscimento e la classificazione dei principali litotipi.

ATTIVITA’ IN CAMPO
Conoscenza ed utilizzo di strumenti per il posizionamento e la geolocalizzazione; strumenti per la misura delle caratteristiche delle falde.

Programma esteso

PRINCIPI DI SCIENZE DELLA TERRA – 6 CFU
Prima parte. Fondamenti di geologia generale: Forma e dimensioni della Terra - Massa e densità - Movimenti e illuminazione della Terra. La struttura interna del pianeta - Introduzione al campo gravimetrico, magnetico e termico – Nucleo, mantello terrestre e crosta terrestre (continentale e oceanica).
Le unità stratigrafiche - Cronologia relativa e assoluta.
Elementi di tettonica e principali tipi di dislocazioni: Pieghe – Faglie - Sovrascorrimenti. Le maggiori zone strutturali della crosta terrestre: Bacini oceanici - Margini continentali di tipo atlantico - Dorsali oceaniche - Sistemi di grandi fratture continentali - Margini continentali di tipo pacifico - Zone di corrugamento - Cratoni.
Seconda parte. Fondamenti di geologia superficiale: Atmosfera, clima e idrosfera continentale. Il ciclo dell’acqua e i bilanci idrici. Suolo: fattori e processi della pedogenesi, caratteristiche dei principali tipi di suolo. Acquiferi e falde sotterranee, struttura e chimismo. I fiumi, il flusso negli alvei e nei bacini idrografici. I laghi, origine, caratteristiche fisiche, idrologiche e idrodinamiche, chimiche e sedimentazione. Il carsismo, l’azione solvente dell’acqua sulle rocce, le grotte.

LABORATORIO CARTOGRAFIA - 2 CFU
Introduzione alla cartografia, il Datum, Proiezioni cartografiche. Cartografia italiana, carte topografiche. Datum ED50, Roma40. Sistemi UTM, Gauss-Boaga. Carte topografiche: concetto di scala, generalizzazione, simbologia.
Calcolo delle coordinate di un punto; costruzione del profilo topografico; calcolo delle pendenze; distanze reali; identificazione della linea spartiacque del bacino idrografico superficiale.

LABORATORIO MINERALI E ROCCE - 3 CFU
Minerali: struttura, formazione, classificazione e proprietà. Dai minerali alle rocce. Il ciclo delle rocce e i processi litogenetici.
Le rocce ignee: genesi dei magmi e ambienti di formazione. Rocce ignee intrusive ed effusive. Le rocce sedimentarie: classificazione e ambienti genetici. Rocce sedimentarie clastiche, organogenee e chimiche. Le rocce metamorfiche: gradi metamorfici e tipi di metamorfismo.
Metodi per il riconoscimento e la classificazione dei principali litotipi.

ATTIVITA’ IN CAMPO - 1 CFU
L’attività prevede l’uso:
- di strumentazione idrogeologia per la misura e il campionamento delle falde;
- della cartografia in campo e il posizionamento dei punti in carta con strumentazioni GPS.

Bibliografia consigliata

SCIENZE DELLA TERRA, Casati P., Volume 1, Elementi di Geologia Generale, Ed. Città Studi, Milano, 1996.
CAPIRE LA TERRA Seconda edizione italiana condotta sulla quarta edizione americana, Press F., Siever R., Grotzinger J., Jordan T.H.,Zanichelli, 2006.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Modalità didattica:
- Lezioni frontali, 6 cfu
- Esperienze in Laboratorio 5 cfu
- Attività sul campo 1 cfu

Periodo semestre:
- primo semestre

Contatti/Altre informazioni

Sul sito web: www.disat.unimib.it nell'area didattica è possibile trovare le informazioni sul c.v. del docente, il numero di telefono dello studio, la sede universitaria o di lavoro, l’orario di ricevimento studenti e l’indirizzo e-mail.
Sul sito web di e-learning (http://elearning.unimib.it/): è possibile trovare tutte le informazioni sul corso e il materiale didattico relativo a lezioni frontali, o ad altro materiale di approfondimento.