BIOSTATISTICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
45
Prerequisiti: 

Non è richiesto alcun prerequisito per la frequenza al corso

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

ORALE

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre il significato, i concetti di base e i metodi di controllo dell’incertezza casuale insita in ogni esperimento o osservazione. Dopo aver inquadrato il problema generale, vengono presentati le principali tecniche per la sintesi dei dati e la loro interpretazione in chiave probabilistica e inferenziale. Partendo da esempi tratti dalla letteratura biologica, il corso introduce i concetti di distribuzione campionaria, di stima e di verifica di ipotesi.

Contenuti

Metodi di pianificazione di un esperimento biologico e analisi dei dati

Programma esteso

Il ciclo dell’analisi statistica e suo significato nella pianificazione di un esperimento biologico
- Analisi descrittiva dei dati
- Distribuzioni di probabilità, stima, verifica di ipotesi, test statistici, errori di primo e secondo tipo e potenza del test
- Stima puntuale ed intervallare di una media campionaria
- Verifica di ipotesi: il caso del confronto tra due o più medie campionarie
- Verifica di ipotesi: il caso del confronto tra due o più frequenze campionarie

Metodi didattici

LEZIONI FRONTALI E LABORATORIO