SINTESI E TECNICHE SPECIALI DI MATERIALI ORGANICI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
4
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
32
Prerequisiti: 

Solide basi di chimica organica di base.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

prova orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il Corso si propone di fornire una panoramica sui materiali organici funzionale per usi nel campo della fotonica e dei semiconduttori a base organica e fornire una panoramica degli aspetti dei concetti legati alla retrosintesi e alle strategie di protezione dei gruppi funzionali in sintesi organica.

Contenuti

Sintesi di strutture molecolari con proprietà ottiche non lineari del secondo e terzo ordine e dei materiali funzionali. Sarà esaminata: la sintesi di strutture molecolari di tipo “Push-Pull” contenenti spaziatori insaturi a base polienica, poliininca, oligoarilica o eteroarilica e misti arilica e/o eteroarilica-enica e/o inica recanti agli estremi gruppi elettronaccettori ed elettrondonatori sia di natura organica che organometallica; la sintesi di strutture molecolari con proprietà ottiche non lineari del III ordine o di conduttori organici o/e materiali elettroluminescenti con particolare rilievo alle strutture poliinsature coniugate del tipo: polieni, poliareni, polieteroareni. Polimeri per l’energetica: Polimeri a base tiofenica e di tipo Donatore-Accettore (4 ects).
Concetti di retrosintesi e principali gruppi protettivi in sintesi organica (2 ects)

Programma esteso

Sintesi di strutture molecolari con proprietà ottiche non lineari del secondo e terzo ordine e dei materiali funzionali. Sarà esaminata: la sintesi di strutture molecolari di tipo “Push-Pull” contenenti spaziatori insaturi a base polienica, poliininca, oligoarilica o eteroarilica e misti arilica e/o eteroarilica-enica e/o inica recanti agli estremi gruppi elettronaccettori ed elettrondonatori sia di natura organica che organometallica; la sintesi di strutture molecolari con proprietà ottiche non lineari del III ordine o di conduttori organici o/e materiali elettroluminescenti con particolare rilievo alle strutture poliinsature coniugate del tipo: polieni, poliareni, polieteroareni. Polimeri per l’energetica: Polimeri a base tiofenica e di tipo Donatore-Accettore (4 ects).
Concetti di retrosintesi e principali gruppi protettivi in sintesi organica (2 ects)

Bibliografia consigliata

Articoli ed appunti delle lezioni del docente.

Modalità di erogazione

Convenzionale