Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 5
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 12
Tipo: Lingua/Prova Finale

TEORIA GENERALE E METODI DEL DIRITTO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
9
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
63

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Raggiungere competenza e padronanza dei contenuti del corso

Contenuti

Il corso verterà sui principali concetti-chiave utilizzati nella prospettiva della teoria del diritto di orientamento giuspositivistico e analitico-linguistico. Nel corso sarà rivolta attenzione alle caratteristiche proprie della prescrittività giuridica, nel più ampio quadro del fenomeno della normatività. Saranno quindi esaminate le caratteristiche dei sistemi normativi, con riferimento alle peculiarità e ai problemi connessi agli ordinamenti giuridici. Oggetto di specifici approfondimenti saranno nozioni fondamentali nella formazione dei giuristi, come, ad esempio, le nozioni di “diritto”, “norma”, “ordinamento”, “illecito”, “sanzione”, “obbligo giuridico”, “diritto soggettivo”. Particolare attenzione sarà infine dedicata all’analisi delle principali operazioni dei giuristi, come l’interpretazione e l’argomentazione, senza tralasciare i modelli di ragionamento, importanti sia in sede di elaborazione teorica, sia nelle prassi del diritto.
Il corso sarà integrato da incontri e seminari rispetto ai quali verranno fornite specifiche indicazioni durante lo svolgimento del corso stesso.

Programma esteso

Studenti frequentanti:
L’esame avrà ad oggetto i contenuti del corso, una serie di letture indicate dalla docente durante le lezioni e il seguente testo
N. BOBBIO, Teoria generale del diritto, Giappichelli, Torino, 1993
Studenti non frequentanti:
. N. BOBBIO, Teoria generale del diritto, Giappichelli, Torino, 1993
2. C.S. NINO, Introduzione all’analisi del diritto, Giappichelli, Torino 1996, (limitatamente ai capitoli n. 2, 4, 5, esercizi esclusi).

Bibliografia consigliata

Studenti frequentanti
N. BOBBIO, Teoria generale del diritto, Giappichelli, Torino, 1993
Studenti non frequentanti:
L’esame dovrà essere preparato sui seguenti testi:

1. N. BOBBIO, Teoria generale del diritto, Giappichelli, Torino, 1993
2. C.S. NINO, Introduzione all’analisi del diritto, Giappichelli, Torino 1996, (limitatamente ai capitoli n. 2, 4, 5, esercizi esclusi).

Metodi didattici

Lezioni frontali