PSICOLOGIA DEI CONSUMI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione

Modelli e teorie sulla presa di decisione
Modelli e teorie sugli atteggiamenti e persuasione
Contesti e trends di consumo
Predizione del comportamento del consumatore

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Applicazione della psicologia del consumi al marketing
Metodologie di ricerca
Casi di Marketing

Contenuti

ll corso mira a fornire una panoramica completa dei temi salienti della Psicologia dei Consumi e integra la discussione teorico-scientifica con esempi tratti dalla pratica delle più note aziende.

Programma esteso

Il corso si divide in tre parti.
1. La prima, dedicata ai modelli teorico scientifici per la comprensione del consumatore in quanto individuo, approfondisce i temi dei processi decisionali, della percezione e dell'apprendimento.
• La seconda parte affronta le dinamiche motivazionali, gli atteggiamenti, i processi di costruzione indentitaria nella relazione con prodotti di consumo e con le marche, il ruolo del contesto socio-culturale, del gruppo e della persuasione pubblicitaria.
• Infine, la terza parte approfondisce alcuni ambiti significativi di applicazione come le information communication technologies per la ricerca e la strategia rivolta al consumatore, i consumi alimentari, il marketing dell'esperienza ed il marketing non convenzionale.

Bibliografia consigliata

Olivero, N. e Russo, V (2013) . Psicologia dei Consumi. Milano: Mcgraw Hill. ed

Metodi didattici

Lezioni, lavori di gruppo ed esercizi in e-learning.