Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 33
Tipo: Lingua/Prova Finale

INFORMATICA INDUSTRIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
54
Prerequisiti: 

Programmazione C, programmazione a livello macchina (gestione I/O e interruzioni).

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame finale con presentazione di progetto realizzato in laboratorio

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’insegnamento ha l’obiettivo di fornire le competenze necessarie a risolvere le problematiche di interfacciamento fra periferiche e sistema di elaborazione, esaminando e confrontando soluzioni hardware e soluzioni basate sull’uso di microcontrolllori. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di sviluppare in autonomia un’applicazione embedded utilizzando un microcontrollore e progettando circuiti logico digitali, effettuandone il debugging a livello di simulazione e utilizzando software specifico HDL.

Contenuti

Circuiti logici in logica combinatoria. Logica sequenziale sincrona. Tecniche di progettazione di macchine con linguaggi di descrizione di alto livello (CAD-HDL), destinate a realizzare i componenti logici ad hardware programmabile. Interfacciamento di periferiche e microcontrollori nell'ambito di applicazioni industriali embedded. Analisi, progettazione e implementazione di un semplice sistema digitale in un-applicazione a scelta dello studente.

Programma esteso

1 L'algebra di Boole

2 Reti combinatorie

3 Reti sequenziali

4 Architetture e progettazione di blocchi complessi

Bibliografia consigliata

xxxx

Metodi didattici

Lezioni frontali in cui saranno presentati i concetti fondamentali. Esercitazioni in aula con presentazione e discussione di esempi di circuiti digitali descritti in VHDL/Verilog. Laboratorio per lo sviluppo di componenti e l’utilizzo di microcontrollori in semplici applicazioni. La frequenza è fortemente raccomandata ed è essenziale per le attività di laboratorio.