DIRITTO PENALE DELL'ECONOMIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
9
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
63
Prerequisiti: 

Conoscenza delle nozioni di base del diritto pubblico e del diritto privato

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

E' previsto un esame orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni per comprendere i reati che caratterizzano l'attività economica e i conseguenti i rischi di incorrere in responsabilità penale

Contenuti

Il corso ha ad oggetto i reati volti a tutelare il settore economico, sia privato, sia pubblico

Programma esteso

Il corso, nella prima parte, ha ad oggetto lo studio dei principi della parte generale del diritto penale, necessari per comprendere i reati del settore economico, nonché lo studio della responsabilità degli enti collettivi. Nella seconda parte (parte speciale), il corso ha ad oggetto i principali reati societari contenuti nel Codice Civile, nel Testo Unico dell’Intermediazione Finanziaria e nella Legge Fallimentare.

Bibliografia consigliata

A. Lanzi, S. Putinati, Istituzioni di diritto penale dell’economia, II ed., Giuffrè, 2012;
E. M. Ambrosetti, E. Mezzetti, M. Ronco, Diritto penale dell’impresa, III ed., Zanichelli, 2012

Metodi didattici

Lezione frontale in aula