Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 10
Tipo: Altro

COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
3
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

Un mezzo di ripresa (telecamera, macchina fotografica, videofonino.) con una risoluzione decente. Un programma di montaggio a vostra scelta.

Buona volontà e interesse.

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Il corso conferisce 3 CFU e si basa su una valutazione approvato/non approvato. Per ottenere i crediti, viene richiesta la presentazione di un elaborato video

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Con Comunicazione Audiovisiva, intendiamo un laboratorio che prepari i partecipanti alla produzione di un audiovisivo.

Contenuti

La fruizione del mezzo televisivo è cambiato radicalmente nel corso degli ultimi anni e la diffusione della tecnologia di massa mette tutti in condizione di essere dei potenziali videomaker. Un prodotto audiovisivo va pensato, bisogna organizzare le risorse e sapere usare gli strumenti in dotazione.

Le prime lezioni verranno utilizzate per visionare ed analizzare materiale di varia natura, a seguire, le idee proposte verranno elaborate ed organizzate.

Con i mezzi a disposizione, gli studenti pianificheranno le riprese e il montaggio con relativi momenti di visione e indicazioni per le fasi successive.

Metodi didattici

Il laboratorio richiede la presenza al almeno il 75% delle lezioni. Sono quindi tollerate al massimo 3 assenze.