Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8

Anno di corso: 2

Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 16
Tipo: Lingua/Prova Finale

METODI DI RICERCA E DI VALUTAZIONE IN PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Conoscenze di base di Psicologia dello sviluppo

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L'esame consiste in una prova di accertamento scritta, costituita da domande aperte, e in un successivo colloquio orale, subordinato al superamento della prova scritta. Lo svolgimento del colloquio sarà modulato in funzione dell’esito della prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire una conoscenza approfondita dei metodi e delle tecniche di ricerca utilizzati per la valutazione psicologica nell’ambito dello sviluppo. Verranno, a tal fine, discusse le principali problematiche che si possono incontrare nella progettazione e realizzazione di studi volti all’analisi del cambiamento e le possibili alternative di ricerca applicabili. Saranno, inoltre, illustrate le principali tecniche di raccolta dei dati e presentati alcuni strumenti, per ciascuno dei quali verrà evidenziato il modello teorico di riferimento e l’impiego nella ricerca scientifica attuale, discutendone, inoltre, i limiti e l’utilità.

Contenuti

A partire dall’analisi degli obiettivi della ricerca in psicologia dello sviluppo, il corso affronta le fasi fondamentali del processo di ricerca, illustrandone i concetti di base, con particolare attenzione ai disegni di ricerca volti a studiare il cambiamento (disegno longitudinale e trasversale) e le relazioni tra variabili (disegno sperimentale, quasi sperimentale e correlazionale). Parte del corso sarà volta alla presentazione delle tecniche di raccolta dei dati di tipo osservativo (diretti e indiretti) e alla presentazione di strumenti utilizzati nell’indagine di particolari aree o dimensioni dello sviluppo, ciascuna caratterizzata da specifiche problematiche e difficoltà di natura metodologica; in particolare, l’analisi riguarderà la ricerca e la valutazione nell’ambito dello sviluppo cognitivo, comunicativo-linguistico, sociale e nell’ambito del temperamento. Ciascuna tecnica di valutazione sarà presentata a partire da concreti esempi di ricerca e illustrata attraverso supporti audiovisivi ed esercitazioni pratiche in aula.

Bibliografia consigliata

Barone L. (2009). Manuale di psicologia dello sviluppo. Roma: Carocci (cap. 2).
D’Odorico L. (1996). Sperimentazione e alternative di ricerca. Milano: Cortina (cap. 1 e 2).
Bonichini S., Axia G. (2007). L’assessment psicologico nella prima infanzia. Roma: Carocci (capp. 1, 2, 4, 5, 8, 9, 12).
Elia L., Cassibba R. (2009). Valutare le competenze sociali. Strumenti e tecniche per l’età prescolare. Roma: Carocci Editore (capp. 2, 3, 4, 5).
Seifer R. (2005). Who should collect our data: parents or trained observers?. In D.M. Teti (Ed), Handbook on research methods in developmental science. Blackwell Publishing (cap. 7).
D’Amico S., Devescovi A. (2003). Comunicazione e linguaggio nei bambini. Roma: Carocci Editore (cap. 5).
Lucidi delle lezioni.

Metodi didattici

Lezioni frontali