Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8

Anno di corso: 2

Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 16
Tipo: Lingua/Prova Finale

METODI NEUROFUNZIONALI IN NEUROPSICOLOGIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

L'insegnamento presuppone conoscenze di base sull'anatomia e
fisiologia del sistema nervoso, nonché dell'organizzazione neurofunzionale
dei processi cognitivi e emotivo-motivazionali, impartite
nei corsi di Neuropsicologia di questo Corso di Laurea
Magistrale e di Fondamenti anatomo-fisiologici dell'Attività psichica
e di Psicologia fisiologica del Corso di Laurea in Scienze e
Tecniche psicologiche.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame comprende per ognuno dei due moduli (neuromodulazione
e neuroimmagini):
• Una prova scritta con domande a sceltamultipla (1 punto per ogni
risposta corretta, senza penalizzazione per le risposte errate);
• Una domanda aperta con breve risposta scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’insegnamento consente l’acquisizione di conoscenze approfondite
relative a: 1) le basi neurofisiologiche dei metodi e delle
tecniche di stimolazione transcranica non invasiva (neurostimolazione:
Transcranial Magnetic Stimulation, TMS; neuromodulazione,
transcranial Electric Stimulation, tES) e le loro principali
applicazioni nell’ambito della neuropsicologia e delle neuroscienze
cognitive; 2) le basi metodologiche e le applicazioni in
neuropsicologia delle tecniche di neuroimmagine strutturale
(Computerized Tomography, CT, Magnetic Resonance Imaging
MRI) e funzionale (Positron Emission Tomography, PET e, soprattutto,
fMRI).
L’insegnamento consente l’acquisizione di competenze mirate all’utilizzo
di questi metodi in ambito conoscitivo (neuroscienze cognitive),
diagnostico e riabilitativo (neuropsicologia clinica).

Contenuti

Stimolazione transcranica non invasiva (Noninvasive brain stimulation,
NIBS). Cenni storici, fondamenti metodologici. TMS:
spTMS, ppTMS, rTMS, stimolazioni a pattern. tES: tDCS, tACS,
tRNS. NIBS nelle neuroscienze cognitive e in neuropsicologia.
Plasticità cerebrale e NIBS. NIBS nella riabilitazione motoria e
neuropsicologica (afasia, negligenza spaziale, deficit mnestici e
disesecutivi). NIBS nel trattamento dei deficit psichiatrici e del dolore
cronico.
Fondamenti metodologico-strumentali delle principali tecniche di
neuroimmagine. Moderni approcci di correlazione anatomo-clinica
su dati morfologici e funzionali. Studi PET e fMRI della connettività
funzionale a riposo. Metodi di studio di attivazione
cerebrale: disegni sperimentali e procedure inferenziali. Metodi
di classificazione di dati di neuroimmagine. Studi fMRI della connettività
efficace. Meta-analisi di dati di neuroimmagine. Il programma
sarà sviluppato con particolare attenzione, laddove
possibile, al tema dello sviluppo cognitivo normale, ai disturbi dell’apprendimento
e all’invecchiamento normale e patologico.
Il corso comprende 56 ore di lezione frontale. L’insegnamento
consente l’acquisizione di: conoscenze sui metodi NIBS e di neuroimmagine
per condurre interventi, centrati sulla persona, con
finalità diagnostiche e riabilitative; la capacità di lavorare in collaborazione
con altri operatori all’interno di equipe multidisciplinari;
la capacità di utilizzare le nozioni acquisite per progettare e realizzare
ricerche nell’ambito delle neuroscienze cognitive e della
neuropsicologia, facendo uso di metodi neurofunzionali (NIBS e
neuroimmagine).

Bibliografia consigliata

Bolognini N., Vallar, G. (a cura di, 2015, in corso di stampa). Stimolare
il cervello. Bologna: Mulino.
Sacco, K. (a cura di, 2012). Le neuroimmagini. Napoli: Idelson
Gnocchi.
Bibliografia specifica resa disponibile dal docente Prof. E. Paulesu.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali.