Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro

FONDAMENTI DI ORGANIZZAZIONE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Trimestre
Ore di attivita' didattica: 
48
Prerequisiti: 

Nessuno

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta finale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
Conoscere i principali elementi della sociologia del lavoro e dell’organizzazione, a partire dalla storia del pensiero organizzativo.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Il corso intende fornire gli strumenti analitici di base necessari per descrivere e comprendere le organizzazioni e il lavoro al loro interno.

Contenuti

Il corso introduce i principali concetti della sociologia del lavoro e dell’organizzazione, utilizzando i contributi della storia del pensiero organizzativo.
Le lezioni verteranno attorno a temi quali l’evoluzione del lavoro nell’industria, punti di forza e di debolezza del modello burocratico, fino alle più recenti evoluzioni del pensiero organizzativo.

Programma esteso

1. Che cos’è un’organizzazione
2. L’organizzazione come sistema cooperativo
3. Ascesa, limiti e crisi del modello taylor-fordista
4. Dopo il fordismo: organizzazione del lavoro e specializzazione flessibile
5. Il modello burocratico e i suoi limiti
6. Pluralità dei modelli burocratici e organizzativi
7. Funzionalismo e razionalità limitata
8. L’economia dei costi di transazione e i confini delle organizzazioni
9. Popolazioni organizzative e isomorfismo istituzionale

Bibliografia consigliata

Bonazzi G. Storia del pensiero organizzativo, Milano, Franco Angeli, 2008

Metodi didattici

Lezioni teoriche, esercitazioni, presentazione di casi aziendali.