Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 5
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 12
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO COMMERCIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
63
Prerequisiti: 

Elementi di base del diritto privato.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Comprendere le dinamiche essenziali dell’impresa e i fondamenti della sua disciplina.
Apprendere principali contenuti e logiche del diritto dell’impresa e del diritto societario.

Contenuti

ll tema fondamentale del corso è la disciplina dell’impresa nell'ordinamento italiano. Dopo aver messo in luce le caratteristiche essenziali dell'impresa, che riemergono trasversalmente nei diversi ambiti della sua disciplina, e dopo una panoramica dell'evoluzione storica della disciplina dell'impresa, verranno dapprima esaminati gli aspetti essenziali della normativa generale sulle imprese (fattispecie, tipologie, ambiti principali di disciplina), per poi soffermarsi sull'impresa in forma associata, con lo studio dei tratti principali della disciplina delle società: i diversi tipi di società, personali e di capitali, le relative organizzazioni, dialettiche interne e interessi coinvolti. Verranno infine sinteticamente affrontati alcuni profili trasversali ai tipi societari, quali i gruppi di società e le operazioni straordinarie, nonché svolti cenni essenziali sulle società a scopo mutualistico.

Programma esteso

L’imprenditore: il piccolo imprenditore, l’imprenditore agricolo e l’imprenditore commerciale; l’azienda; i segni distintivi e i diritti di proprietà industriale; la disciplina della concorrenza e i consorzi tra gli imprenditori.
Le società: la società semplice; la società in nome collettivo; la società in accomandita semplice; la società per azioni; la società in accomandita per azioni; la società a responsabilità limitata; i gruppi; le operazioni straordinarie; le società cooperative.

Bibliografia consigliata

PRESTI-RESCIGNO, Corso di diritto commerciale (in due volumi o in volume unico), ultima edizione, Zanichelli (lezioni I-V e dalla lezione XVIII in poi)

oppure

CIAN (a cura di), Manuale di diritto commerciale, Giappichelli, 2016 (escludendo il capitolo 15, le Sezioni VI e VII, e i capitoli da 66 a 71)

Metodi didattici

Lezioni ed esercitazioni.