DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE: PREVIDENZA E ASSISTENZA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Non sono richiesti prerequisiti specifici

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale o prova scritta, secondo modalità che verranno comunicate dalla Docente all’inizio del Corso.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone l’analisi delle regole giuridiche di previdenza e assistenza sociale , anche attraverso lo studio delle fonti internazionali, nazionali e della prassi amministrativa.

Contenuti

Il corso si propone l'analisi delle regole giuridiche in materia di previdenza e assistenza anche attraverso lo studio della prassi amministrativa.

Programma esteso

Il programma d’esame comprende lo studio dei seguenti principali temi: le fonti di regolazione della previdenza e assistenza sociale, le regole che garantiscono ai lavoratori misure adeguate alle esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria, la fornitura di cure gratuite agli indigenti, la predisposizione e integrazione di organi e istituti preposti alla tutela degli inabili al lavoro, o sprovvisti dei mezzi necessari per vivere.

Bibliografia consigliata

E’ necessaria la conoscenza di un manuale di Diritto della sicurezza sociale.
Il testo consigliato è il seguente:
M. Persiani, M. D'Onghia, Fondamenti di Diritto della previdenza sociale, Padova, Cedam, 2016*.

*La Docente si riserva di segnalare nel corso delle lezioni, nonché nel sito web di Facoltà, eventuali variazioni dei testi indicati per il superamento dell'esame che potrebbero intervenire in corrispondenza con la pubblicazione di nuove e più aggiornate edizioni dei medesimi.

Metodi didattici

Studio frontale e analisi della prassi amministrativa