ELEMENTI DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Capacità di ragionamento e lettura di materiali giuridici.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La valutazione dello studente avverrà sulla base di un esame orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Fornire una conoscenza generale del sistema della giustizia amministrativa in Italia.
Imparare a redigere un ricorso amministrativo.

Contenuti

Il corso si propone di esporre le linee fondamentali della giustizia amministrativa, ovvero di comprendere quali rimedi esistano per tutelare il cittadino avverso lo scorretto esercizio dell’azione amministrativa sia di fronte al giudice sia di fronte a soggetti diversi.

Programma esteso

Evoluzione storica della giustizia amministrativa in Italia; principi
costituzionali sulla tutela del cittadino nei confronti della pubblica
amministrazione; le situazioni giuridiche soggettive nel diritto
amministrativo; i ricorsi amministrativi; le ADR; la tutela del cittadino
avanti al giudice ordinario nei confronti dell’amministrazione; il
contenzioso davanti alla Corte dei Conti; i caratteri del processo
amministrativo e il giudizio di primo grado.

Bibliografia consigliata

Per gli studenti si consiglia il manuale:
A. TRAVI, Lezioni di giustizia amministrativa, Giappichelli, Torino, 2016. Tutti i capitoli fino alla pag. 315 del cap. XIII oppure, in alternativa, C.E. Gallo, Manuale di giustizia amministrativa, Torino 2016, tutti i capitoli fino a p. 266 e il cap. XXIX La Corte dei conti da p.373 a p. 394.
È richiesto, inoltre, lo studio delle principali leggi in materia che si trovano citate nel volume.

Metodi didattici

Lezioni e discussione di casi in aula.
Scrittura di ricorsi amministrativi.

Contatti/Altre informazioni

Durante le lezioni sarà possibile cimentarsi nella redazione di ricorsi scritti e in prove di autovalutazione scritte.