Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 15
Crediti: 12
Crediti: 15

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO COMMERCIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
15
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
105
Prerequisiti: 

Buona capacità di apprendimento, di scrittura e comunicazione oltreché una generale conoscenza giuridica acquisita anche mediante il superamento degli esami propedeutici

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale.
L’esame di Diritto commerciale (15 CFU) può essere sostenuto:

i) in modalità frazionata per gli studenti frequentanti, i quali potranno sostenere il Modulo A al termine delle lezioni ad esso relative negli appelli precedenti l'inizio delle lezioni relative al Modulo B. Gli studenti frequentanti che hanno sostenuto, in modalità frazionata, il Modulo A potranno poi sostenere la prova orale concernente il Modulo B a partire dagli appelli successivi alla fine delle lezioni relative a quest'ultimo Modulo.

ii) in modalità intera: l'esame può essere sostenuto per intero (Modulo A e Modulo B) solo a partire dagli appelli successivi alla fine delle lezioni relative al Modulo B.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Fornire le basi essenziali di conoscenza e comprensione della disciplina applicabile alle imprese (individuali e collettive)

Contenuti

PAOLO CASELLA - DIRITTO COMMERCIALE MOD. A - 9 CFU - 72 ORE - I SEMESTRE

OGGETTO DEL CORSO
Il Modulo A costituisce la parte istituzionale del corso.
Il tema fondamentale del corso è l’impresa, nella sua forma individuale (dalla definizione di imprenditore allo statuto dell’imprenditore commerciale, con trattazione specifica del piccolo imprenditore e dell’imprenditore agricolo), accompagnata da cenni su azienda, segni distintivi e concorrenza.
A seguire l’esame dell’impresa in forma associata, con lo studio dei diversi tipi di società, personali e di capitali, le relative organizzazioni, dialettiche interne e conflitti di interesse.
Infine verrà trattata la disciplina della fusione, della scissione e della trasformazione.

ALESSANDRA DACCÒ - DIRITTO COMMERCIALE MOD. B - 6 CFU - 48 ORE - II SEMESTRE

OGGETTO DEL CORSO
Nel Modulo B ci si propone di approfondire alcuni temi connessi alle società di capitali già affrontati, in termini istituzionali, nel Modulo A.
In particolare, l’indagine avrà in primo luogo ad oggetto le diverse forme di provvista finanziaria utilizzabili dalle s.r.l. e dalle s.p.a., quotate e non, e, a tal fine, verranno riesaminati alcuni profili che attengono alla differenza tra azioni e obbligazioni e tra conferimenti e finanziamenti.
In secondo luogo, ci si occupererà dei diversi assetti di governo (o, in altri termini, delle diverse soluzioni di corporate governance) prospettabili nelle s.r.l., nelle s.p.a., quotate e non, e nelle società facenti parte di un gruppo. A questo proposito verranno individuati i distinti sistemi di amministrazione e controllo introdotti dal legislatore della riforma del 2003 ed i molteplici e, a volte, tra loro confliggenti interessi in gioco (interessi dei soci: di minoranza e di maggioranza, degli amministratori, dei creditori, del mercato in generale, etc.). Saranno quindi oggetto di approfondimento i diversi poteri di voice e di exit facenti capo ai soci delle s.r.l., delle s.p.a. quotate e non, e delle società c.d. di gruppo.

Programma esteso

PAOLO CASELLA - DIRITTO COMMERCIALE MOD. A - 9 CFU - 72 ORE - I SEMESTRE

PROGRAMMA D’ESAME
L’imprenditore: il piccolo imprenditore, l’imprenditore agricolo e l’imprenditore commerciale.
L’azienda - I segni distintivi e i diritti di proprietà industriale - La disciplina della concorrenza e i consorzi tra gli imprenditori.
Le società: la società semplice; la società in nome collettivo; la società in accomandita semplice; la società per azioni; la società in accomandita per azioni; le società cooperative; trasformazione, fusione e scissione.

ALESSANDRA DACCÒ - DIRITTO COMMERCIALE MOD. B - 6 CFU - 48 ORE - II SEMESTRE

PROGRAMMA D’ESAME
Le diverse forme di provvista finanziaria delle società di capitali
Azioni e obbligazioni
Conferimenti e finanziamenti
Corporate governance e struttura proprietaria
I diversi interessi rilevanti nell’ambito delle s.r.l., delle s.p.a. quotate e non quotate, delle società c.d. di gruppo.
Le previsioni legislative a tutela dei creditori nelle s.r.l. e nelle s.p.a.
I poteri di voice e di exit del socio nelle s.r.l., nelle s.p.a., quotate e non
Il ruolo del socio e dei creditori nelle società di gruppo.
Società quotate e mercato.
.

Bibliografia consigliata

PAOLO CASELLA - DIRITTO COMMERCIALE MOD. A - 9 CFU - 72 ORE - I SEMESTRE
TESTI
MOD. A

1. AAVV, Diritto Commerciale vol. I, a cura di M. Cian, Giappichelli, ultima edizione, ad eccezione della sezione dedicata agli strumenti di mobilizzazione della ricchezza (sezione 6 nell'edizione del 2014) e della sezione dedicata alla crisi dell'impresa (sezione 7 nell'edizione del 2014).
2. AAVV, Diritto Commerciale vol. II, a cura di M. Cian, Giappichelli, ultima edizione, ad eccezione della sezione dedicata alla s.r.l. (sezione 4, parr. 60-62 nell'edizione 2014), della sezione dedicata all'articolazione del rischio d'impresa (sezione 6 nell'edizione 2014), della sezione dedicata ai profili di diritto internazionale privato e dell'UE (sezione 9 nell'edizione del 2014) e della sezione dedicata al diritto del sistema finanziario (sezione 10 nell'edizione 2014).

ovvero, alternativamente:
1. Campobasso, Diritto commerciale, vol. 1. Diritto delle imprese, Utet, ultima edizione
2. Campobasso, Diritto commerciale, vol. 2 Diritto delle società, Utet, ultima edizione, con esclusione delle parti dedicate alle s.r.l., ai gruppi di società e alle società quotate.

ALESSANDRA DACCO' - DIRITTO COMMERCIALE MOD. B - 6 CFU - 42 ORE - I SEMESTRE
TESTI
MOD. B

1. AAVV, Diritto Commerciale vol. II, a cura di M. Cian, Giappichelli, ultima edizione, unicamente la sezione dedicata alla s.r.l. (sezione 4, parr. 60-62 nell'edizione 2014), la sezione dedicata all'articolazione del rischio d'impresa (sezione 6 nell'edizione 2014), la sezione dedicata ai profili di diritto internazionale privato e dell'UE (sezione 9 nell'edizione del 2014), la sezione dedicata al diritto del sistema finanziario con specifico riferimento alla disciplina dei mercati e degli emittenti (sezione 10, parr. 80 e 81 nell'edizione 2014).

ovvero, alternativamente:
1. Campobasso, Diritto commerciale, vol. 2 Diritto delle società, Utet, ultima edizione, solo le parti dedicate alle s.p.a., alle s.r.l., ai gruppi di società e alle società quotate.

Metodi didattici

Lezioni in aula