Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 15
Crediti: 12
Crediti: 15

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO INDUSTRIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
4
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Diritto privato.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale sugli argomenti del corso.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Finalità del corso è la conoscenza di alcuni dei principali istituti ricondotti alla "proprietà intellettuale": marchi e brevetti.

Contenuti

l corso avrà per oggetto la disciplina dei segni distintivi, in particolare del marchio nazionale, e, per cenni, del marchio comunitario. Sarà dedicata una particolare attenzione ai rapporti tra marchio e pubblicità commerciale, e alle nuove problematiche legate all'avvento di Internet e all'uso dei marchi in rete, anche con il richiamo ad alcuni casi pratici. Inoltre è oggetto del corso la tutela giuridica dei risultati della ricerca tecnologica, e in particolare il brevetto d'invenzione. In quest'ambito verranno approfondite le tematiche relative alla tutela brevettuale nei settori della ricerca più avanzati (ricerca in campo genetico e software).

Programma esteso

1. La disciplina dei segni distintivi dell’impresa e in particolare del marchio registrato, nazionale e comunitario: – Le funzioni del marchio – Disciplina nazionale, comunitaria e convenzionale – Segni suscettibili di registrazione – Requisiti di validità – Costituzione ed estinzione dei diritti, procedimenti di registrazione nazionale e comunitario – Diritti conferiti dalla registrazione e limiti – Internet e segni distintivi – Soggetti titolari dei diritti – Cessione e licenza del marchio – Nullità e decadenza del marchio – Tutela giurisdizionale e sanzioni – Marchio collettivo – Marchi di fatto e altri segni distintivi.
2. La disciplina dei brevetti per invenzione industriale: – Le funzione del brevetto e gli strumenti alternativi di tutela dei risultati della ricerca – Disciplina nazionale e convenzionale – Invenzioni brevettabili e non brevettabili, le eccezioni alla brevettazione – Invenzioni biotecnologiche (la direttiva comunitaria) e informatiche – Requisiti di brevettabilità – Procedimenti di brevettazione nazionale e europeo – Diritti conferiti dalla brevettazione e limiti – Interpretazione del brevetto – Profili soggettivi – Cessione e licenza di brevetto – Nullità del brevetto e licenze obbligatorie – Tutela giurisdizionale e sanzioni.

Bibliografia consigliata

Vanzetti DI Cataldo, Manuale di diritto industriale, Giuffre Milano (ultima edizione disponibile all’inizio del corso).

Metodi didattici

Lezioni frontali e esami di alcuni casi.