Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

LABORATORIO: METODI DI ANALISI E DI CODIFICA DEL TESTO CLINICO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
4
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

Buona conoscenza dell’inglese scritto.
Familiarità con l’utilizzo del computer (pacchetto Office o equivalenti).

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Attività in aula da svolgersi a fine corso che prevede l’utilizzo e la successiva discussione delle principali modalità di analisi del testo clinico apprese.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Scopi, metodi e criticità dell’analisi e della codifica del testo clinico.
• Contesti dell’analisi del testo clinico.
• Cenni alla valutazione del funzionamento psicologico.
• Le aree salienti di un colloquio clinico.
• Le variabili in gioco nell’interazione clinico-paziente.
• Principali strumenti di analisi del testo clinico.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Individuazione delle aree rilevanti in un colloquio clinico.
• Comprensione delle caratteristiche della relazione clinico-paziente in diversi contesti.
• Familiarità e competenza con alcuni fra i principali strumenti per l’analisi del testo clinico.

Contenuti

Il laboratorio si focalizzerà sul tema dell'analisi del testo clinico, mostrando come l'attenzione agli scambi che avvengono tra clinico e paziente possa contribuire in modo importante al lavoro di ricerca e clinico. Saranno forniti esempi pratici relativi all'analisi dell'interazione clinica, discussi alla luce dei recenti contributi di ricerca sul tema.

Programma esteso

• Introduzione teorica all’analisi del testo clinico.
• Utilità nella ricerca e nella clinica dell’analisi del testo clinico e dell’interazione clinico-paziente.
• Le criticità dell’analisi dell’interazione clinica.
• Il processo diagnostico e i diversi tipi di trattamento come contesti privilegiati di osservazione clinica.
• Le aree di funzionamento rilevanti per la comprensione del funzionamento psicologico e osservabili al colloquio.
• Cenni sugli strumenti di valutazione del funzionamento psicologico.
• I principali strumenti di analisi del testo clinico.

Bibliografia consigliata

• Bucci, W. (2000). La valutazione dell’attività referenziale. (A. De Coro, & G. Caviglia, G., Eds). Edizioni Kappa, Roma.
• Del Corno, F., & Rizzi, P. (2010). La ricerca qualitativa in Psicologia Clinica. Teoria, pratica, vincoli metodologici. Raffaello Cortina Editore, Milano.
• Jones, E. E. (2000). L’azione terapeutica. Cortina, Milano, 2008.
• PDM Task Force, Psychodynamic Diagnostic Manual (PDM).
• Ulteriore materiale utile sarà comunicato attraverso la pagina del laboratorio sul sito e-learning.

Metodi didattici

Materiale clinico esemplificativo; insegnamento frontale; attività di lavoro in aula e discussione attiva; consultazione di testi e articoli scientifici utili alla comprensione dei temi trattati.