MARKET-DRIVEN MANAGEMENT

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
63

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale.
Alla fine del corso gli studenti possono sostenere un esame scritto

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

• Riconoscere e comprendere l’orientamento market-driven da un punto di vista manageriale

Contenuti

Il corso si propone di approfondire, in un'ottica economico-aziendale, il concetto di orientamento competitivo al mercato, esplicitando le condizioni di contesto in cui le organizzazioni market-driven operano e qualificandone i caratteri salienti. Si approfondiranno inoltre le azioni strategiche delle imprese market-driven e le metriche di performance aziendali.

Programma esteso

 I caratteri distintivi dell'economia globale
 Analisi dei driver di concorrenza globale: finanza, trade, comunicazione, produzione
 Analisi dei driver di concorrenza dell'economia d'impresa globale
 Time-based competition
 Market-Space competition
 Nuovi mercati e nuovi consumi
 Azioni strategiche e implementazione della strategia
 Metriche di performance aziendali

Bibliografia consigliata

 Silvio M. Brondoni (ed.), Managerial Economics and Global Corporations, Giappichelli, Torino, 2012.
 Michael A. Hitt, R. Duane Ireland, Robert E. Hoskisson, Strategic Management Concepts: Competitiveness and Globalization, South-Western College Publishing, Thomson, Mason, Ohio, USA, 10e, 2013.
 Market-Driven Management, Symphonya. Emerging Issues in Management (www.unimib.it/symphonya), n° 2, 2000-2001 (solo i seguenti contributi reperibili gratuitamente:
- Jean-Jacques Lambin, Silvio M. Brondoni, Ouverture de ‘Market-Driven Management’, pp. 1-11
- George S. Day, Market-Driven Winners, pp. 12-22
- Jean-Jacques Lambin, Rubén Chumpitaz, Market-Orientation and Corporate Performance, pp. 23-37

Metodi didattici

Lezioni frontali