Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Per stages e tirocini

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 12
Tipo: Per stages e tirocini

MUTAMENTO SOCIALE E WELFARE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
3
Ciclo: 
Terzo Trimestre
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

La padronanza degli argomenti dei corsi di “Organizzazione dei servizi sociali” e “Politica sociale”

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
Conoscere l’evoluzione dell’offerta di servizi di welfare sociale su scala locale
Comprendere i nuovi assetti di regolazione dell’accesso ai servizi di welfare sociale

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Sviluppare la capacità di individuare nuove forme di erogazione dei servizi per i nuovi bisogni sociali.

Contenuti

Il cambiamento
• Tendenze di fondo: mutamenti sociali e crisi economica
Le nuove sfide
• Bisogni emergenti, risorse calanti
• La regolazione dell’accesso ai servizi di welfare sociale
Le innovazioni organizzative
• Le partnership pubblico-privato e la coprogettazione dei servizi di welfare sociale
• Il welfare aziendale

Programma esteso

Il corso propone un’analisi dei cambiamenti più significativi che stanno interessando il settore del welfare sociale in Italia.
La prima parte del corso è dedicata alla ricostruzione delle tendenze di fondo che hanno alimentato il cambiamento e l’ampliamento della domanda di servizi di welfare sociale negli ultimi quindici anni.
La seconda parte del corso esamina le nuove sfide che si pongono per l’organizzazione dell’offerta di servizi di welfare sociale. I temi che vengono esaminati sono due: a) la difficile regolazione – a livello macro – tra bisogni emergenti e risorse economiche calanti; b) la regolazione a livello micro dell’accesso ai servizi di welfare sociale erogati dalle pubbliche amministrazioni.
La terza parte del corso affronta alcune delle principali innovazioni che hanno caratterizzato l’evoluzione degli assetti organizzativi dei servizi di welfare sociale a livello locale. Si farà particolare riferimento ai progetti di coprogettazione tra enti pubblici e privati e al welfare aziendale.

Bibliografia consigliata

I testi di riferimento saranno comunicati all’inizio del corso

Metodi didattici

Lezioni in aula.