Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 9
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro

GEOGRAFIA DEL TURISMO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Trimestre
Ore di attivita' didattica: 
48
Prerequisiti: 

Sufficienti abilità formative di logica e cultura geografica e ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Gli studenti dovranno:
1. svolgere un tema sul corso istituzionale;
2. sostenere un’interrogazione scritta sul corso monografico.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Sviluppare conoscenze sistematiche per la comprensione e l’analisi delle realtà geografiche dell’offerta e della domanda turistica; applicazione a un particolare studio di caso.

Contenuti

Il Corso si concentra sugli schemi interpretativi del fenomeno turistico propri della geografia e finalizzati all’elaborazione di modelli teorici ed applicativi per l’analisi geografica.

Programma esteso

Il corso prevede una parte istituzionale metodologica e una parte monografica basata sullo studio di caso del turismo della memoria nell’Isola di Gorea e nell’Isola di Mozambico. Gli approcci seguiti sono molteplici, dall’economico all’umano, dall’ambientale al percettivo.

Bibliografia consigliata

L. Bagnoli, “Manuale di geografia del turismo. Dal Grand Tour ai Sistemi turistici”, Torino, UTET, 2014 (III edizione);
E. Magnani, “Turismo, memoria e tratti degli schiavi. L’heritage come strumento di sviluppo locale in Africa”, Milano, Franco Angeli, 2013.International students:
A reading list in English / French will be provided to exchange students upon request. An English / French exam will be allowed as well.

Metodi didattici

Lezioni in aula con PowerPoint.