Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 9
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro

GENERE E TURISMO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
9
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
72
Prerequisiti: 

Adeguate conoscenze sociologiche e di metodologia della ricerca sociale; ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto (domande “chiuse” e “aperte”) sui testi di esame. Studenti/studentesse frequentanti (almeno 75% delle presenze) potranno decidere di effettuare una presentazione PP in aula, seguendo precise norme indicate da docenti e tutor, su una tematica trattata durante le lezioni e scelta insieme alle docenti.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di:
• 1) (conoscenza e comprensione) approfondire l’analisi della relazione fra turismo e genere in termini di: costruzione delle identità femminili e maschili attraverso pratiche turistiche e offerta di turismo; partecipazione al mercato del lavoro turistico; turismo sessuale.
• 2) (capacità di applicare conoscenza e comprensione) fornire gli strumenti teorici e metodologici essenziali per l’analisi empirica della relazione tra turismo e genere.

Contenuti

Analisi della costruzione di identità e ruoli di genere attraverso pratiche turistiche, offerta di turismo, partecipazione al mercato del lavoro turistico.

Programma esteso

Il corso cercherà di rispondere alle seguenti domande: con quale intensità e velocità l’offerta turistica sta reagendo alla crescente diversificazione della domanda di turismo? Cosa significa, oggi, parlare di turismo al maschile e al femminile? Quali caratteristiche presenta il mercato del lavoro turistico sul versante delle differenze di genere?
Come si può pianificare un turismo sensibile alle differenze di genere, generazionali e di orientamento sessuale? Come si può studiare, con un approccio gender-sensitive, il turismo che cambia?

Bibliografia consigliata

1) Dell’Agnese E., Ruspini E. (a cura di), “Turismo al maschile, turismo al femminile. L’esperienza del viaggio, il mercato del lavoro, il turismo sessuale”, Cedam, Padova (2005);
2) Ruspini E., Gilli M., Decataldo A., Del Greco M., “Turismo Generi Generazioni”, Zanichelli, Bologna (2013);
3) Dell'Agnese E., “Turismo, genere, sessualità”, in A. Turco (a cura di) Filiere etiche del turismo. Territori della vacanza tra valori, politiche e mercati, Unicopli, Milano (2014), pp. 57-74;
4) Corbisiero F., “Sociologia del turismo Lgbt”, FrancoAngeli, Milano (2016).

Metodi didattici

Didattica frontale e seminari tenuti da esperti/e.