DIRITTO COMMERCIALE E LEGISLAZIONE BANCARIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
13
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
91
Prerequisiti: 

Sono previste propedeuticità:
Istituzioni di diritto privato

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

DIRITTO COMMERCIALE
Esame orale

LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA
Esame scritto e eventuale prova orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

DIRITTO COMMERCIALE
Conoscenza e comprensione:
L’insegnamento intende fornire una preparazione sugli istituti fondamentali del diritto commerciale, tenendo conto non solo dell’ordinamento italiano ma anche di quello dell’Unione europea.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Ci si augura che al termine del corso gli studenti, avendo esaminato col docente i principali istituti del diritto commerciale, riescano ad orientarsi tra le molteplici fonti del diritto commerciale, non solo normative, ma anche dottrinali e giurisprudenziali.
Autonomia di giudizio:
Durante l’attività didattica si incentiverà il coinvolgimento degli studenti avvalendosi anche di molteplici esemplificazioni.
Abilità comunicative:
Si spera che lo studente, al termine dell’insegnamento, sia in grado di esprimersi e di rielaborare con linguaggio appropriato le conoscenze acquisite.
Capacità di apprendimento:
Alla fine delle lezioni si auspica che gli studenti abbiano acquisito un’adeguata conoscenza dei principali istituiti del diritto commerciale, ma soprattutto si siano impadroniti di un metodo che consenta loro di orientarsi all’interno del diritto commerciale.

LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA

Il corso mira a dare specifiche conoscenze concernenti le istituzioni giuridiche con particolare attenzione alla regolazione e alla vigilanza pubblica sul settore bancario e finanziario.

Contenuti

DIRITTO COMMERCIALE
Il corso ha per oggetto la disciplina dell'impresa, tanto individuale quanto collettiva. In particolare, esso verterà, nella sua prima parte, sulle diverse nozioni di impresa e sulle relative discipline, mentre nella sua seconda e principale parte, sulla disciplina delle società.

LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA
Il corso mira ad analizzare il contesto giuridico concernente il settore bancario e finanziario, con particolare attenzione ai principi costituzionali, alla regolazione europea e nazionale nonché all’attività delle authorities, tenendo in considerazione le novità

Programma esteso

DIRITTO COMMERCIALE
Il corso ha per oggetto la disciplina dell'impresa, tanto individuale quanto collettiva. In particolare, esso verterà, nella sua prima parte, sulle diverse nozioni di impresa e sulle relative discipline, mentre nella sua seconda e principale parte, sulla disciplina delle società.

LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA
1. La legislazione bancaria: caratteristiche ed evoluzione storica;
2. La vigilanza strutturale e quella prudenziale;
3. La crisi economico-finanziaria e la cartolarizzazione dei crediti;
4. La nozione di attività bancaria.
5. La riforma del sistema bancario europeo:
- il Liikanen Report e le sue proposte
- il rafforzamento del capitale e della liquidità delle banche;
6. Dal SEVIF al Single Supervisory Mechanism;
- riparto e modalità di esercizio delle funzioni di vigilanza;
- le procedure comuni.
7. Il ruolo della BCE tra funzioni di vigilanza e di politica monetaria;
- cenni all’unione monetaria e alle misure non convenzionali adottate dalla BCE per far fronte alla crisi;
8. La disciplina sugli aiuti di stato;
9. La riforma delle banche popolari e di credito cooperativo;
10. Il Single Resolution Mechanism;
11. Gli NPL e la garanzia statale sulla cartolarizzazione delle sofferenze bancarie.

Bibliografia consigliata

DIRITTO COMMERCIALE
G.F. Campobasso, Diritto commerciale – Vol. 1 (2013) e 2 (2012), Torino, 2014.

LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA
C. Brescia Mora, Il diritto delle banche, Bologna, 2016

Metodi didattici

Lezione frontale in aula

Contatti/Altre informazioni

DIRITTO COMMERCIALE
Durante il corso potranno essere tenute prove scritte parziali su base volontaria.