Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 23
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

METODOLOGIA CLINICA INFERMIERISTICA 1

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
71
Prerequisiti: 

Esami propedeutici: Fondamenti di Scienze Infermieristiche e ostetriche; Metodologia Clinica nelle Scienze Infermieristiche; Scienze Biomediche 1; Fisiologia umana

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta (quiz a risposta multipla e domande aperte).

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si prefigge di fornire allo studente le conoscenze sulle più importanti patologie mediche, pediatriche, ginecologico- ostetriche e sui principi per il loro trattamento e sulle modalità di identificazione e risposta ai bisogni di assistenza infermieristica della persona con patologie mediche, pediatriche, ginecologico- ostetriche utilizzando il processo di assistenza infermieristica e gli strumenti di documentazione sanitaria.

Contenuti

INFERMIERISTICA IN MEDICINA INTERNA
Il sistema informativo: scopi, elementi, caratteristiche. Strumenti di documentazione dell’assistenza infermieristica diretti alla persona assistita.
L'applicazione del metodo disciplinare.
Elaborazione del piano di assistenza infermieristica relativamente alla persona affetta da: diabete mellito, cirrosi epatica; ipertensione arteriosa; polmonite.
La ricomposizione della salma.

INFERMIERISTICA IN PEDIATRIA
L’assistenza infermieristica in età pediatrica: aspetti educativi, preventivi e riabilitativi. Assistenza infermieristica al neonato e al bambino con dolore. Assistenza infermieristica al neonato fisiologico (ittero neonatale).
Assistenza infermieristica al neonato/bambino con:
a. alterazione della temperatura corporea (febbre, convulsioni febbrili)
b. alterazione dell’apparato respiratorio (dispnea)
c. alterazioni del cavo orale e tratto gastrointestinale (gastroenteriti; gestione degli isolamenti infettivi)
d. alterazione dell’apparato urogenitale (infezioni delle vie urinarie)
Assistenza infermieristica al bambino con diabete mellito.
Assistenza infermieristica al bambino con patologia ematologia.
Procedure infermieristiche: puntura da tallone nel neonato; venipuntura, raccolta di campione di urine e feci nel neonato e nel bambino.

MEDICINA INTERNA
Anemie: classificazioni. Pneumologia: insufficienza respiratoria. Epatologia: classificazione delle epatopatie croniche, steato epatite, epatite autoimmune, cirrosi, complicanze della cirrosi. Nefrologia: approccio al paziente nefropatico , l’insufficienza renale acuta, l’insufficienza renale cronica, cenni di terapia renale sostitutiva, le patologie glomerulari e le principali sindromi renali. Apparato cardiovascolare: lo scompenso cardiaco, la cardiopatia ischemica, le principali patologie aritmiche, ipertensione arteriosa. Apparato endocrino: le principali patologie dell’ipofisi, l’ ipotiroidismo e ipertiroidismo, diabete mellito.

PEDIATRIA
Il bambino, un essere in crescita: l’accrescimento fisiologico e patologico del bambino, lo sviluppo psicomotorio, l’alimentazione. Il bambino con febbre. Il bambino con dispnea. Il bambino con disturbi gastroenterici: con vomito, con diarrea. Il bambino con malattia esantematica. Il bambino “urgente”: con trauma cranico, con avvelenamento, con diabete mellito - chetoacidosi diabetica, con malformazioni. Il bambino con problemi ematologici.

GINECOLOGIA E OSTETRICIA
Anatomia e fisiologia fondamentali dell’apparato genitale. Gravidanza fisiologica e gravidanza “a rischio”: come distinguerle? Tutela della gravidanza e assistenza. Principali tecniche diagnostiche in ostetricia e loro indicazione. L’evento nascita, elementi fondamentali del travaglio e parto. Perdite ematiche nel 1° trimestre di gravidanza: la minaccia d’aborto e l’aborto spontaneo, la gravidanza extrauterina. Perdite ematiche nel 2° trimestre di gravidanza: la placenta praevia, il distacco intempestivo di placenta normoinserta. La gravidanza complicata da patologie: Il parto pretermine. L’ipertensione gestazionale e la preeclampsia.Le emergenze e le urgenze ostetriche: elementi clinici e di organizzazione. Il team in ostetricia. Il taglio cesareo: elementi clinici e aspetti sociali. La patologia del secondamento e del puerperio. Metodiche per la regolazione delle nascite: principali tecniche, aspetti sociali ed etici. Tecniche diagnostiche in ginecologia: screening, tecniche e indicazioni. La patologia benigna in ginecologia: Infezioni del tratto genitale femminile. Disordini mestruali. L’endometriosi genitale e le masse pelviche. I miomi uterini. Le neoplasie maligne dell’apparato genitale femminile: diagnosi precoce nelle neoplasie del tratto genitale inferiore, neoplasie maligne dell’utero e dell’ovaio. Il triage in ostetricia e ginecologia.

Programma esteso

INFERMIERISTICA IN MEDICINA INTERNA
Modalità di comunicazione e di informazione tra i membri dell’equipe per garantire la continuità assistenziale alla persona.
Responsabilità nella gestione e rilevanza legale degli strumenti di documentazione sanitaria: cartella infermieristica; cartella clinica integrata; protocolli e linee guida.
Coerentemente al modello concettuale adottato, applicare le fasi del processo di assistenza infermieristica: raccolta e classificazione dei dati; identificazione del bisogno di assistenza infermieristica/diagnosi infermieristica-problema collaborativo; formulazione degli obiettivi; scelta e attuazione delle azioni infermieristiche; valutazione.
Piani di assistenza infermieristica per alcuni quadri clinici di Medicina Interna
Elaborazione del piano di assistenza infermieristica specificando i dati rilevabili, le manifestazioni e i bisogni di assistenza infermieristica più frequenti, le principali modalità di risposta ai bisogni di assistenza infermieristica nella persona assistita affetta da:
Diabete mellito. Cirrosi epatica. Ipertensione arteriosa.
Polmonite
Interventi infermieristici relativamente ad alcune situazioni assistenziali:
Indicazioni sulle motivazioni e sui principi delle diverse diete
L’assistenza infermieristica alla persona sottoposta a
paracentesi e a toracentesi
Aspirazione delle secrezioni delle prime vie aeree
Trattamento delle lesioni da pressione
Approvvigionamento dei farmaci; Conservazione dei farmaci
Organizzazione del momento terapeutico e modalità di somministrazione della terapia farmacologica.

Preparazione e somministrazione della terapia per via: enterale, percutanea, transmucosa, inalatoria e parenterale (intradermica, sottocutanea - compreso ipodermoclisi-, intramuscolare, endovenosa), oculare, auricolare, nasale
Approvvigionamento, conservazione, somministrazione, registrazione delle sostanze stupefacenti (Decreto 3 agosto 2001 “Approvazione del registro di carico e scarico delle sostanze stupefacenti e psicotrope per le unità operative”)
Somministrazione dell’ossigenoterapia
Introduzione e gestione del CVP
somministrazione della terapia infusionale continua con sistemi di regolazione della velocità.
La cura della salma
Presupposti scientifici, criteri e responsabilità relativamente all’intervento infermieristico di cura della salma.

INFERMIERISTICA IN PEDIATRIA
L’assistenza infermieristica in età pediatrica: aspetti educativi, preventivi e riabilitativi. Assistenza infermieristica al neonato e al bambino con dolore. Assistenza infermieristica al neonato fisiologico (ittero neonatale).
Assistenza infermieristica al neonato/bambino con:
a. alterazione della temperatura corporea (febbre, convulsioni febbrili)
b. alterazione dell’apparato respiratorio (dispnea)
c. alterazioni del cavo orale e tratto gastrointestinale (gastroenteriti; gestione degli isolamenti infettivi)
d. alterazione dell’apparato urogenitale (infezioni delle vie urinarie)
Assistenza infermieristica al bambino con diabete mellito.
Assistenza infermieristica al bambino con patologia ematologia.
Procedure infermieristiche: puntura da tallone nel neonato; venipuntura, raccolta di campione di urine e feci nel neonato e nel bambino.

MEDICINA INTERNA
Rene
Cenni di fisiologia renale. Principali esami di laboratorio: sangue e urine. Principali sintomi renali. Insufficienza renale acuta. Insufficienza renale cronica. Glomerulopatie : sindrome nefritica acuta e sindrome nefrosica.
Ipertensione arteriosa
Fisiopatologia. Eziologia. Diagnosi. Danno d’organo. Cenni di terapia.
Sistema endocrino
• Cenni di fisiologia. Ipotiroidismo primitivo e secondario ( cause, sintomi, cenni di terapia). Diabete mellito di tipo I e di tipo II (eziopatogenesi, sintomi, comi, danno d’organo, cenni di terapia).
Sistema cardiovascolare
Cenni di fisiologia. L’elettrocardiogramma.
Epatologia
• Rapporti fra struttura e funzione del fegato.
• Esami bioumorali utili per la valutazione della funzio

Bibliografia consigliata

INFERMIERISTICA IN MEDICINA INTERNA
Benci L. (2015) “ASPETTI GIURIDICI DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA”, Milano: Mc Graw Hill Editori, Edizione 7
Benci L. (2014) “LA PRESCRIZIONE E LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI. RESPONSABILITÀ GIURIDICA E DEONTOLOGICA” Masterbooks Editore
S. C. Smeltzer, B. Bare, J. Hinkle, K. Cheever (2010) “BRUNNER SUDDARTH INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA” Volume 1-2. Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 4 Edizione
Craven R.F, Hirnle C. J. (2013) “PRINCIPI FONDAMENTALI DELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA Volume 1-2. Milano: Casa Editrice Ambrosiana.

INFERMIERISTICA IN PEDIATRIA
Badon, S. Cesaro. (2015) “ASSISTENZA INFERMIERISTICA IN PEDIATRIA”. Milano: Casa Editrice Ambrosiana
Marchioni G, Salerno S, Scalorbi S, Quarella P (2014). “INFERMIERISTICA IN AREA MATERNO INFANTILE”. Milano: Mc Graw Hill

MEDICINA INTERNA
S. C. Smeltzer, B. Bare, J. Hinkle, K. Cheever (2010) BRUNNER SUDDARTH INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA” Volume 1-2. Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 4 Edizione
Ferrara “COMPENDIO DI MEDICINA INTERNA”, EdiSES

PEDIATRIA
Badon, S. Cesaro. (2015) “ASSISTENZA INFERMIERISTICA IN PEDIATRIA”. Milano: Casa Editrice Ambrosiana

GINECOLOGIA E OSTETRICIA
Di Giacomo P., Rigon (2002) “L’ASSISTENZA INFERMIERISTICA E OSTETRICA IN AREA MATERNO-INFANTILE”, Casa Editrice Ambrosiana,
Mello G, Riviello C. “OSTETRICIA E GINECOLOGIA NELLA PRATICA CLINICA DALLA MEDICINA GENERALE ALLE PROFESSIONI SANITARIE” Editore: EDITEAM

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni. Lavori di gruppo