Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 22
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 26
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

TIROCINIO 1

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
12
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
12
Prerequisiti: 

Frequenza obbligatoria al 100% del tirocinio.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Valutazione in itinere dei diversi ambiti di tirocinio. Esame finale con prova scritta, orale.
Concorrono alla valutazione le schede Obiettivi e di Valutazione redatte dagli Assistenti di Tirocinio e dalla Coordinatrice Ostetrica.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo studente sarà in grado di trasferire in ambito assistenziale quanto appreso nella didattica teorica attraverso la frequenza delle diverse realtà cliniche, alla luce del modello di riferimento della Midwifery Partnership e dello strumento dell’ICF.
Inoltre l’apprendimento di specifiche competenze sarà raggiunto attraverso attività di esercitazione in ambiti protetti, con l’ausilio di materiale (manichini, modelli ostetrici) che permetterà la simulazione di eventi assistenziali.
Saranno inoltre previste esercitazioni e lavori in piccoli gruppi, guidati dalla presenza del tutor che favorirà lo sviluppo delle capacità di agire e relazionali.

Contenuti

Utilizzare le conoscenze ostetriche previste e acquisite durante il progetto educativo, in relazione alle responsabilità richieste dal livello formativo.

Programma esteso

Il tirocinio si svolge prevalentemente presso l’Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo e in strutture ospedaliere e territoriali convenzionate con l’azienda. In particolare nelle US di
Ambulatorio ostetrico-ginecologico
Ambulatorio generale
Pronto Soccorso Ostetrico-Ginecologico – Triage-
Degenza Ostetrica
Degenza Ginecologica
Per ciascun ambito di tirocinio lo studente raggiungerà obiettivi formativi che che hanno lo scopo di guidare le esperienze di tirocinio dello studente.
E’ prevista una progressione graduale dell’insegnamento/apprendimento, in relazione agli obiettivi stessi, in collaborazione e con la sorveglianza dell’Ostetrica assistente di tirocinio.
Gli obiettivi formativi sono raggruppati in cinque aree:
1. Comportamento professionale
2. Capacità di osservazione
3. Capacità di relazione
4. Capacità di integrazione/collaborazione
PROGRAMMA ESTESO Il tirocinio si svolge prevalentemente presso l’Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo e in strutture ospedaliere e territoriali convenzionate con l’azienda. In particolare nelle US di
Ambulatorio ostetrico-ginecologico
Ambulatorio generale
Pronto Soccorso Ostetrico-Ginecologico – Triage-
Degenza Ostetrica
Degenza Ginecologica
Per ciascun ambito di tirocinio lo studente raggiungerà obiettivi formativi che che hanno lo scopo di guidare le esperienze di tirocinio dello studente.
E’ prevista una progressione graduale dell’insegnamento/apprendimento, in relazione agli obiettivi stessi, in collaborazione e con la sorveglianza dell’Ostetrica assistente di tirocinio.
Gli obiettivi formativi sono raggruppati in cinque aree:
1. Comportamento professionale
2. Capacità di osservazione
3. Capacità di relazione
4. Capacità di integrazione/collaborazione
5. Capacità /abilità tecnico-organizzative e di pianificazione
La valutazione del raggiungimento degli obiettivi formativi avviene al completamento del periodo di tirocinio previsto.
La certificazione del raggiungimento dell’obiettivo avviene mediante apposizione della firma dell’assistente di tirocinio negli appositi spazi secondo i criteri indicati di seguito:
1. “SI” quando lo studente ha raggiunto l’obiettivo
2. “NO” quando lo studente NON ha raggiunto l’obiettivo
3. “D.M.” quando l’obiettivo valutato è da migliorare
4. “N.V.” quando lo studente non ha avuto la possibilità di raggiungerlo
La valutazione di ogni periodo di tirocinio viene registrata sulla scheda di valutazione sommativa.
Obiettivi formativi generali
-Utilizzare la concettualità della Scienza ostetrica e i principi deontologici in ogni situazione assistenziale prevista dal progetto educativo, ed in relazione alle responsabilità richieste dal livello formativo
-Utilizzare ed implementare il Modello concettuale ostetrico di riferimento – Midwifery Partnership model
-Riconoscere ed accettare il ruolo, le competenze proprie e quelle dei membri dell’équipe assistenziale, stabilendo relazioni, partecipando alle attività, apportando contributi creativi e costruttivi.
-Riconoscere la centralita’ della donna (woman-centred) e del suo bambino nell’applicazione del Midwifery Management.
Obiettivi formativi intermedi
-Partecipare all’accoglienza dell’utente
-Identificare lo stato di salute/benessere della persona assistita ed applicare il Midwifery Management
-Conoscere la tipologia dell’utenza e l’organizzazione.
-Conoscere le caratteristiche della sede di tirocinio: gli operatori, la struttura architettonica, i servizi con i relativi collegamenti.

Metodi didattici

Frequenza in ambito clinico, esercitazioni. Lavori in piccoli gruppi.