Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 22
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 26
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

PATOLOGIA DELLA NASCITA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
67

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla e domande a risposta aperta breve. Colloquio finale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo studente al termine del corso conoscerà le principali condizioni di distocia del travaglio di parto e di patologia del periodo puerperale.
Lo studente acquisirà le competenze clinico-assistenziali per la presa in carico di una donna con un percorso diagnostico terapeutico assistenziale e riabilitativo definito. Lo studente sarà in grado inoltre di conoscere la psicologia della gravidanza e del parto, le diverse dimensioni della genitorialità nel percorso nascita fisiologico e patologico; sarà in grado inoltre di attuare le modalità di accompagnamento nelle condizioni ad alto rischio.

Contenuti

Il corso fornisce allo studente le nozioni relative alle condizioni di distocia del travaglio di parto e di patologia del periodo puerperale e le competenze per un’assistenza ostetrica basata su prove di efficacia. Il corso fornisce inoltre le conoscenze della diversa dimensione della genitorialità di fronte alla gravidanza patologica e al neonato ad alto rischio.

Programma esteso

MED\40 TRAVAGLIO E PARTO DISTOCICO 1: Prevalenza, diagnosi e trattamento delle principali distocie dinamiche del travaglio di parto. Diagnosi e trattamento delle alterazioni del benessere fetale intrapartum. Indicazioni e tecniche di riparazione chirurgica del perineo. Epidemiologia, fisiopatologia, diagnosi e trattamento della Morte Endouterina Fetale
MED\40 TRAVAGLIO E PARTO DISTOCICO 2: Prevalenza, diagnosi e trattamento delle principali distocie meccaniche (del canale del parto e del corpo mobile). Parto gemellare. Parti strumentali (Taglio Cesareo, Applicazione di ventosa ostetrica, forcipe): indicazioni, tecnica e procedure. Prevalenza, diagnosi e trattamento delle Patologia del III-IV stadio e del periodo puerperale.
MED/47 NASCITA COMPLICATA: Attraverso la Midwifery Partnership, il Midwifery Management, la classificazione ICF e le Scale di valutazione verranno approfonditi i seguenti argomenti: la presa in carico della donna con medio-alto profilo di rischio ostetrico (pre-TC, VBAC, analgesia farmacologica, still-birth) nei percorsi diagnostico-terapeutico-assistenziali intrapartum; Assistenza ostetrica a donne con I-II-III-IV stadio complicato da distocie dinamiche e meccaniche; Assistenza ostetrica pre-intra e post operatoria a donna con Taglio Cesareo.
M-PSI/08 PSICOLOGIA DELLA NASCITA: Maternità e paternità davanti alla nascita patologica. La ferita narcisistica e l’incontro con il bambino reale. La relazione col bambino prematuro o patologico. Sostegno familiare nelle condizioni ad alto rischio. Lutto: Genitori e ostetriche di fronte al lutto, Baby-blues. La patologia materna: depressione post-partum, nevrosi, psicosi Post Traumatic Stress Disorder.
MED/47 PUERPERIO COMPLICATO: Attraverso la Midwifery Partnership, il Midwifery Management, la classificazione ICF e le Scale di valutazione verranno approfonditi i seguenti argomenti: la presa in carico della donna con medio-alto profilo di rischio ostetrico nei percorsi diagnostico-terapeutico-assistenziali durante il periodo puerperale; Assistenza ostetrica a donne con puerperio complicato da alterazione di strutture e funzioni corporee dei Sistemi Nervoso e Mentale (depressione post partum), Genito-riproduttivo (infezioni puerperali del tratto genitale), Endocrinologico (sindrome di Sheehan), Ematologico (anemia), Cardiovascolare e respiratorio (malattie tromboemboliche). Prevalenza, diagnosi e trattamento delle principali Patologie del seno in allattamento: Ragadi, dotto bloccato, ingorgo, ascesso, Infezioni, Tumori (cenni). Mastosuzione meccanica. Rilattazione e Lattazione indotta. Bassa produzione di latte.
L’assistenza ostetrica al NEONATO con alterazione dello stato di salute a carico delle principali Strutture e funzioni corporee, quali i sistemi Respiratorio, Gastroenterico, endocrino, nervoso e mentale.
NEUROPSICHIATRIA INFANTILE MED\39 Normalità e patologie neurologiche nel neonato. Patologia ipossico ischemica. Malformazioni SNC Neonato prematuro: caratteristiche Neonato prematuro: principali patologie, IVH Principali quadri neurologici del neonato prematuro Paralisi cerebrali infantili.

Bibliografia consigliata

PAIRMAN S., PINCOMBE J., THOROGOOD C., TRACY S. Midwifery.
Preparation for practice, Churchill Livingstone - Elsevier, Marrikville, 2015, 3°ed, e-book. SIMKIN PENNY, ANCHETA RUTH, The labor progress handbook. Early interventions to prevent and treat dystocia, Blackwell, 3° ed, 2011. ROBERT K. CREASY, ROBERT RESNIK, AND JAY D. IAMS, Maternal fetal medicine. VI ediz. Creazy- Resnik. MARMARSHALL J.E., E RAYNOR M.D., Advancing skills in midwifery practice, Churchill Livingstone, 2010 (Cap 4, 5,7,8,9,10).
BRAZELTON T. BERRY, Il bambino da 0 a 3 anni, Rizzoli, 9° ed, 2011.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni.