TEORIE E PRATICHE DELLA NARRAZIONE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Promuovere la conoscenza delle principali teorie e tecniche della narrazione e il loro utilizzo nei servizi educativi.

Contenuti

Le teorie e le pratiche della narrazione nei contesti educativi. Le scritture professionali nel lavoro pedagogico.

Programma esteso

Sullo sfondo dello studio delle connessioni fra le teorie della narrazione e il sapere pedagogico, l’insegnamento si propone di indagare il ruolo della narrazione nelle pratiche educative, formative e nelle relazioni d’aiuto, con particolare attenzione alle scritture delle professioni educative e formative.

Obiettivo principale dell’insegnamento è promuovere negli studenti una riflessione sulle pratiche della narrazione e di scrittura professionale ricorrenti negli operatori della educazione e della formazione.

Bibliografia consigliata

D. Demetrio (a cura di), Educare è narrare, Mimesis, Milano, 2012.
E. Biffi, Le scritture professionali del lavoro educativo, FrancoAngeli, Milano, 2014.
E. Biffi (a cura di), Educatori di storie. L’intervento educativo fra narrazione, storia di vita, autobiografia, FrancoAngeli, Milano, 2010.

Metodi didattici

Lezioni frontali, workshops.