Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Crediti: 4
Crediti: 12
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 6

Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 10
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 14
Tipo: Altro

PARODONTOLOGIA I

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
5
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
MALATTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE (MED/28)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Annualita' Singola
Modulo/partizione di: 
Ore di attivita' didattica: 
64
Prerequisiti: 

Superamento dell’esame di Discipline generali Odontostomatologiche

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Verrà utilizzata la modalità di esame orale delle conoscenze e delle competenze acquisite.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Preparare lo studente ad affrontare in autonomia le più comuni problematiche cliniche connesse con la malattia parodontale, e le sue correlazioni con le altre branche odontoiatriche e le più importanti malattie sistemiche e metaboliche.

Contenuti

Il corso prevede di condurre lo studente alla conoscenza degli aspetti anatomici del parodonto, della fisiopatologia ad esso correlata, degli aspetti diagnostici e terapeutici atti a poter diagnosticare e curare adeguatamente tutte le patologie del parodonto, nei suoi aspetti squisitamente medici e chirurgici.
Particolare rilievo è dato alla correlazione della malattia parodontale con le principali patologie sistemiche ad essa correlate. Notevole risalto viene dato ai più moderni procedimenti terapeutici che si avvalgono delle tecnologie avanzate, allo scopo di ridurre l’invalidità dei protocolli terapeutici.
Lo studente comprenderà l’importanza delle tecniche laser-assistite nel trattamento della malattia parodontale.

Programma esteso

Anatomia funzionale del parodonto, del cavo orale e dell’apparato stomatognatico. Aspetti biologici del parodonto e del cavo orale. Definizione della, classificazione e storia naturale della malattia parodontale (gengiviti, aumenti di volume gengivale, parodontiti aggressive, parodontite cronica dell’adulto, parodontite necrotizzante, parodontiti in corso di malattie sistemiche). Cenni di Epidemiologia delle malattia parodontale: indici parodontali diagnostici e delle necessità di trattamento, prevalenza (età, stato sociale etc.), fattori di rischio per la malattia parodontale, malattia parodontale come fattore di rischio per altre malattie.Analisi dei fattori eziologici locali (placca dentale e tartaro): formazione, struttura e localizzazione della placca mucobatterica, mineralizzazione, composizione e struttura del tartaro, condizioni favorenti l’accumulo dei fattori eziologici locali.Elementi di Microbiologia della malattia parodontale: infezioni parodontali e loro peculiarità, determinazione delle specie patogene nelle varie forme di malattia parodontale, manifestazioni acute, gengiviti, parodontiti. Patogenesi: processi di difesa dell’ospite, risposta immunitaria aspecifica (PMN, macrofagi, flogosi), risposta immunitaria specifica (linfocitaria umorale e cellulare), istopatologia della lesione, lesione iniziale, precoce, stabilizzata, avanzata. Suscettibilità dell’ospite: risposta individuale, fattori di rischio.
Clinica della malattia parodontale: gengiviti, aumenti di volume gengivale,
manifestazioni cliniche della parodontite ( tasche, recessioni gengivali, lesioni delle forcazioni, mobilità, migrazioni, ascessi), parodontiti ad esordio precoce ed aggressive, parodontite cronica, parodontite necrotizzante ,parodontite in corso di patologie sistemiche. Trauma occlusale : definizione e terminologia,
rapporti tra trauma occlusale e parodontite. Rapporti tra parodontologia ed endodonzia: lesioni endodontiche primarie, lesioni endo-parodontali , lesioni endodontiche secondarie a malattia e/o trattamento parodontale.
Rapporti tra malattia parodontale e patologie sistemiche 13. Manifestazioni parodontali di patologie dermatologiche. Iperplasie reattive, cisti e neoplasie del parodonto. Diagnosi parodontale di base ed avanzata: anamnesi, esame clinico, sondaggio, esame Rx, esami di laboratorio immunologici e biochimici, test microbiologici, test genetici.Terapia parodontale: principi e finalità. Piano di trattamento preliminare. Terapia parodontale eziologica: Antisettici in terapia parodontale, Controllo chimico della placca sopragengivale, Valutazione degli agenti e dei prodotti chimici, Uso clinico della clorexidina, Obiettivi della terapia eziologica. Strumentario per la terapia eziologica Informazione del paziente e tecniche di igiene orale. Scaling Root planing. Approccio laser-assistito alla terapia parodontale. Eliminazione dei fattori favorenti l’accumulo di placca. Eliminazione e controllo delle patologie sistemiche e dei fattori di rischio. Controllo chimico della placca sottogengivale. Antibiotici nella terapia parodontale: Principi della terapia antibiotica, Scelta della via di somministrazione, Terapia antibiotica sistemica. Terapia antibiotica topica. Rivalutazione dopo terapia eziologica e piano di trattamento definitivo.

Bibliografia consigliata

Parodontologia Clinica e Implantologia Orale. Lindhe. Edi-Ermes

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Primo semestre quinto anno

Orario di ricevimento: Venerdì ore 8,30-9,00