Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Crediti: 4
Crediti: 12
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 6

Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 10
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 14
Tipo: Altro

PARODONTOLOGIA II

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
5
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
MALATTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE (MED/28)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Annualita' Singola
Modulo/partizione di: 
Ore di attivita' didattica: 
64
Prerequisiti: 

Superamento dell’esame di Discipline generali Odontostomatologiche

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Verrà utilizzata la modalità di esame orale delle conoscenze e delle competenze acquisite.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Preparare lo studente ad affrontare in autonomia le scelte terapeutiche inerenti le più comuni problematiche cliniche connesse con la malattia parodontale, e le sue correlazioni con le altre branche odontoiatriche e le più importanti malattie sistemiche e metaboliche. Lo studente avrà modo di apprendere le più moderne tecnologie mini-invasive chirurgiche, con particolare riguardo all'uso del laser in chirurgia parodontale.

Contenuti

Il corso prevede di condurre lo studente, grazie alla conoscenza degli aspetti anatomici del parodonto, della fisiopatologia ad esso correlata, degli aspetti diagnostici e terapeutici atti a poter diagnosticare e curare adeguatamente tutte le patologie del parodonto, nei suoi aspetti squisitamente medici e chirurgici.
Particolare rilievo è dato alla correlazione della malattia parodontale con le principali patologie sistemiche ad essa correlate. Notevole risalto viene dato ai più moderni procedimenti terapeutici che si avvalgono delle tecnologie avanzate, allo scopo di ridurre l’invalidità dei protocolli terapeutici.
Lo studente comprenderà l’importanza delle tecniche laser-assistite nel trattamento della malattia parodontale.

Programma esteso

Generalità di chirurgia parodontale: Principi di chirurgia parodontale. Guarigione della ferita parodontale. Strumentario chirurgico parodontale. Materiali e metodiche di sutura. Linee guida per la chirurgia parodontale. Obiettivi del trattamento chirurgico. Indicazioni e controindicazioni della chirurgia parodontale. Anestesia. Controllo del postoperatorio. Terapia chirurgica: il lembo di accesso. Terapia chirurgica resettiva: Gengivectomia, Lembo a riposizione apicale, Ostectomia, Emisezione, Rizectomia. Terapia delle lesioni delle forcazioni: Lembo di accesso e odontoplastica, Rigenerazione delle lesioni delle forcazioni, Separazione e resezione radicolare, Tunnellizzazione. Terapia chirurgica mucogengivale: Classificazione delle recessioni, indicazioni per l’aumento della gengiva aderente e per la ricopertura radicolare, Tecniche chirurgiche di aumento della gengiva aderente, Tecniche chirurgiche di ricopertura radicolare. Terapia chirurgica rigenerativa: Principi biologici della rigenerazione, Le membrane e i fattori di crescita, Rigenerazione tissutale guidata (GTR), Rigenerazione tissutale indotta (ITR). Rapporti tra terapia parodontale ed altre terapie odontoiatriche (odontoiatria conservativa, endodonzia, ortodonzia, protesi, implantologia). Terapia parodontale di supporto: Mantenimento dei risultati a medio e lungo termine, Motivazione e rinforzo periodico motivazionale, Compliance del paziente. Inquadramento storico dell’Implantologia e principi biologici dell’osteointegrazione. Biologia dei tessuti molli e duri periimplantari. Valutazione clinica e radiografica degli elementi dentari residui e della sella alveolare edentula. Diagnosi e piano di trattamento implantare del cavo orale. Le metodiche e i sistemi di implantologia osteointegrata. La tecnica chirurgica di inserimento degli impianti. Guarigione dell’alveolo postestrattivo. Impianti postestrattivi immediati e ritardati. Principi e tecniche di chirurgia ricostruttiva dei tessuti molli pre e perimplantari. Principi e tecniche di chirurgia ossea ricostruttiva. Principi e tecniche di rigenerazione ossea guidata (GBR) pre e perimplantare. Piccolo e grande rialzo del seno mascellare. Principi e tecniche di protesi implantare. Carico differito ed immediato. Eziologia, patogenesi, manifestazioni cliniche e trattamento delle patologie perimplantari (mucosite e perimplantite). Mantenimento e prognosi a medio e lungo termine degli impianti osteointegrati. Ruolo del laser in implantologia.

Bibliografia consigliata

Parodontologia Clinica e Implantologia Orale. Lindhe. Edi-Ermes

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Secondo semestre quinto anno

Orario di ricevimento: Venerdì ore 8,30-9,00