Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 2
Crediti: 16
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 19
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

TECNICHE ISPETTIVE E OSSERVAZIONALI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
64

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Scritto e Orale Congiunti
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Quiz a risposta singola con 5 risposte di cui una sola esatta
Domande a Risposta Aperta
Prova orale su valutazione dei docenti

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

CINESIOLOGIA SPECIALE
• conoscere la fisiologia dei muscoli della masticazione e della mimica
• conoscere gli aspetti più comuni della fisiopatologia articolare a livello dell’articolazione temporo mandibolare
• conoscere e saper applicare alcuni i principi dell’ispezione funzionale. Alla fine del corso lo studente inoltre deve saper integrare le proprie conoscenze con le informazioni scaturite dall’osservazione della persona assistita

CINESIOLOGIA OSSERVAZIONALE
L'osservazione come primo atto riabilitativo richiede responsabilità e consapevolezza.
• riconoscere le variabili che condizionano l'osservazione
• integrare le proprie conoscenze con le informazioni scaturite dall’osservazione della persona assistita

ANATOMIA ISPETTIVA
• conoscere le finalità e le potenzialità dell’analisi ispettiva,
• conoscere gli approcci manuali adeguati per individuare reperi anatomici specifici

MASSOTERAPIA
•.Conoscere i principi di base della massoterapia
• conoscere i principali approcci alla massoterapia
• saper applicare correttamente le tecniche di massoterapia convenzionale

Contenuti

L’insegnamento si propone di sviluppare nello studente la conoscenza del corpo umano attraverso il riconoscimento i reperi utilizzando tecniche di anatomia ispettiva; compresa la valutazione cinesiologica della articolazione temporo mandibolare dei muscoli mimici; conoscere le basi teoriche e saper attuare l’approccio pratico alla massoterapia. Lo studente inoltre dovrà acquisire una base introduttiva alla valutazione imparando a riconoscere i diversi fattori che favoriscono e/o ostacolano l’osservazione in ambito riabilitativo.

Programma esteso

CINESIOLOGIA SPECIALE
• Muscoli della Testa: Mimica e Masticazione
- anatomofisiologia dei muscoli innervati dal V e dal VII paio di nervi cranici
- anatomofisiologia della articolazione temporo mandibolare
sinergie muscolari , biomeccanica dei movimenti della masticazione
- concetto di equilibrio miotensivo nell'occlusione dentale
- fisiopatologia articolare ( dalla dissinergia meniscale crepitii e scrosci)
ispezione anatomofunzionale ed esame chinesiologico intra ed extra buccale e strumentale
- anatomofisiologia dei mm. della mimica facciale
ispezione funzionale dei principali relativamente alle espressioni mimiche di competenza

CINESIOLOGIA OSSERVAZIONALE
• riconoscere le variabili che condizionano l'osservazione
• integrare le proprie conoscenze con le informazioni scaturite dall’osservazione della persona assistita

ANATOMIA ISPETTIVA
• introduzione : finalità , potenzialità dell’analisi ispettiva, approcci manuali adeguati per individuare tuberosità, spine creste, articolazioni legamenti. strutture tendinee , aponeurotiche, vasi e nervi in :
- bacino-anca
- rachide dorsolombare ,coste processi vertebrali , archi costali, coste fluttuanti - sterno e strutture sterno-costali
- cingolo scapolomerale : clavicola e sue articolazioni , spine creste, margini scapolari tuberosità prossimali dell’omero , articolazione glono-omerale.
- gomito condili omerali, epifisi prossimali del radio e dell’ulna
- rachide cervicale reperi per c7 e c1 – occipitali , mastoidi . processi spinosi e
trasversi – reperi anteriori del collo ,
- ginocchio strutture condiloidee tubarosità femorali e tibiali, perone e patella - caviglia e piede reperi tibio astragalici, di ogni osso del tarso ,dei metatarsi,
- strutture tendinee ad esse connesse, vasi e nervi
- mano polso reperi radio ulnari e radiocarpali, ossa della prima e della seconde filiera del carpo , metacarpi. articolazioni metacarpo falangee

MASSOTERAPIA
•. Cenni storici : prime forme conosciute, evoluzione della metodica nel tempo.
Tipologie di massaggio attualmente praticate : classico-svedese(Pehr Henrik Ling), connettivale reflessogeno, linfodrenaggio, tradizionale cinese Tui Na, Ayurveda.
Modalità di massaggio : igienico, terapeutico, sportivo, estetico.
Meccanismi di azione del massaggio : diretto o meccanico, indiretto o riflesso
Manualità :
Principali
• Sfioramento superficiale
• sfioramento appoggiato
• frizione
• impastamento
Accessorie
• percussioni
• scuotimenti
• rotolamenti
• pizzicamenti
• vibrazioni
Controindicazioni , precauzioni
Indicazioni

manualità rivolte a:
• regione lombare
• dorso – cervicale
• arti inferiori (gluteo, coscia anteriore e posteriore, gamba anteriore e posteriore, piede)
• arti superiori (spalla , braccio, avambraccio)

Bibliografia consigliata

CINESIOLOGIA SPECIALE
- KINESIOLOGY OF THE MUSKULOSKELETAL SYSTEM
FOUNDATIONS FOR REHABILITATION NEUMANN D.A. Mosby, 2010, 2° edizione ISBN: 9780323039895
- Kendall Florence Peterson, Elizabeth Kendall McCreary, Patricia
Geise Provance, I muscoli - funzioni e test (quinta edizione),
Verducci Editore, Roma, 2002
- Dispense del docente

CINESIOLOGIA OSSERVAZIONALE
- dispense del docente

ANATOMIA ISPETTIVA
- S. Hoppenfeld “ L’esame obbiettivo in ortopedia “ Aulo Gaggi ed. BO
- Serge Tixa “Atlante di anatomia palpatoria dell’arto inferiore”
- Serge Tixa “Atlante di anatomia palpatoria di collo, tronco ed arto superiore ” ed Masson

MASSOTERAPIA
- Dario Fiandesio, “Massofisioterapia – Manuale per operatori sanitari”, UTET, 1990
- Caspani F., “Teoria e pratica del micromassaggio estremo orientale – l'equilibrio della circolazione energetica”, Red Edizioni, 2002
- Caspani F., “Trattato di micromassaggio estremo orientale Dui Na An Mo”, Ed. Speciale Riabilitazione, 1999
- Caspani F., dispense corso di studi Tui Na, 2003
- Dicke E., “Massaggio connetivale secondo Dicke”, Piccin
S.G. Salvo, "Massage Therapy : principles and pratice", 4a Ed., 2012

Metodi didattici

Lezioni frontali