Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 22
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 26
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

MALTRATTAMENTO ED ABUSO: ASPETTI MEDICO-LEGALI, VITTIMOLOGICI E CRIMINOLOGICI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Elettivo.Scelte autonome dello studente
Crediti: 
1
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
7
Prerequisiti: 

Iscrizione al 4° anno e successivi CdL Medicina e Chirurgia; 2° anno e successivo CdL Ostetricia; 2° anno e successivo CdL Infermieristica; 2° anno CdL Sci. Inf/Ost

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Quiz a scelta multipla.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Il corso intende presentare le diverse tipologia di violenza (definizioni, dimensione del problema) e il loro inquadramento giuridico, spiega l’approccio medico-legale in casi di sospetto maltrattamento/abuso e illustra, con l’aiuto di casi clinici, i segnali psicologici del maltrattamento/abuso e degli sviluppi traumatici nelle vittime di maltrattamento e abuso.

Contenuti

Aspetti medico-legali e criminologici del maltrattamento e delle condotte abusanti

Programma esteso

La violenza rappresenta un problema complesso e risulta in aumento soprattutto a carico di donne e bambine ed occorre vederla per poter tutelare i soggetti più deboli. Da fatto giudiziario è divenuta oggi un fatto sanitario e più in generale sociale, determinando così la necessità di formare il personale sanitario alla consapevolezza e all’individuazione della presenza del maltrattamento e dell’abuso nelle sue diverse forme, così da riconoscerne precocemente i segni e le manifestazioni, principalmente per predisporre le misure terapeutiche opportune e necessarie, per attivare un intervento sociale e per eventualmente attivare le agenzie giudiziarie ordinarie e/o minorili.

Bibliografia consigliata

Liotti G. e Farina B. Sviluppi Traumatici. (2011) Raffaello Cortina Editore, Milano.
Russo F. Lineamenti di psicologia criminale e investigativa. Il criminal profiling per l'analisi dei crimini seriali violenti. (2010) Celid per l'Università, Torino.
Romito P. e Melato M. La violenza sulle donne e sui minori. (2013) Carocci Faber Editore, Roma.
Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) Quaderni di Sanità Pubblica. Violenza e salute nel mondo. Rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (parte prima). CIS Editore, Milano, 2002 (whqlibdoc.who.int/publications/2002/9241545615_ita.pdf)

Metodi didattici

Lezioni frontali, presentazione e discussione di casi clinici.

Contatti/Altre informazioni

In collaborazione con dott. Fabrizio Russo, psicologo, psicoterapeuta, criminologo, Giudice Onorario Esperto Psicologo del Tribunale per i Minorenni del Piemonte e della Valle d'Aosta.